Family Beach Party diventa X Rated Parte 5 Ripubblicato

760Report
Family Beach Party diventa X Rated Parte 5 Ripubblicato

Family Beach Party è diventato X Rated Parte 5. Ripubblicato da xnxx gregorthegrant
Storia vera, barare
Informazioni sull'autore
Sesso: maschio Età: N/A Località: N/A
Introduzione:
La continuazione della festa in spiaggia per famiglie è diventata X Rated
Ora Family Beach Party è diventato X Rated Parte 5. Ripubblicato

Mi ero fatto la doccia e la barba prima di tornare da Sandra e nella mia camera da letto per vestirmi per la giornata. Sarebbe stata un'altra giornata calda e secca, quindi ho deciso di indossare biancheria intima da fantino, pantaloncini di jeans, maglietta bianca e sandali. Mentre uscivo dalla nostra camera da letto e camminavo lungo il corridoio verso la cucina. Ho sentito l'aroma del caffè, della pancetta e delle uova mentre entravo in cucina.

Sandra era davanti ai fornelli con indosso un top tipo bikini, pantaloncini corti bianchi attillati e sandali. Seduti al tavolo c'erano i miei figli Matt e Chuck che indossavano pantaloncini da ginnastica, magliette bianche attillate e sandali. Len e Steve indossavano pantaloncini di jeans, camicie bianche e sandali.

La colazione era ottima. Ho mangiato tutto nel mio piatto. Per qualche motivo avevo davvero fame. Anche i ragazzi hanno mangiato tutto quello che c'era nei loro piatti. Quando abbiamo finito di mangiare ho aiutato Sandra a lavare i piatti ea pulire la cucina. Ho foderato il sacco posteriore con la plastica e ho messo dentro degli impacchi di ghiaccio freddo. Sandra aveva preparato dei panini e un'insalata di patate. Ho messo i panini, l'insalata di patate e le bibite fresche nel sacco posteriore, me ne sono messo uno in spalla e sulla schiena pronto per partire per la nostra escursione.

Noi sei, Sandra, io, Matt, Chuck, Steve e Len siamo usciti nel sole splendente chiudendo la porta dietro di noi. Feci strada, scegliendo di andare nella stessa direzione in cui avevo camminato il giorno prima. Abbiamo camminato per un'ora buona prima di decidere di sederci e pranzare. Faceva caldo così ho suggerito di sederci sotto uno dei grandi alberi per l'ombra. "Questo è bellissimo." Ho detto. “Bel paesaggio, bella ombra fresca.”
Sapevo che i miei due figli Matt e Chuck avevano già fatto sesso duro con la loro madre, mia moglie, dopo la partita di calcio. Era iniziato con una serie di incidenti ed era finito con il cazzo di sette pollici di Chuck in mia moglie, la bocca di sua madre e la testa di cazzo di Matt nella figa di sua madre. So che tutto è iniziato con una serie di incidenti, ma non si sono fermati una volta che hanno iniziato. Chuck aveva spinto il suo intero cazzo di sette pollici nella gola di sua madre più e più volte fino a quando non ha sparato il suo carico. Suo fratello Matt aveva finito per scopare la figa e il buco del culo di sua madre finché non è venuto anche lui.

Sandra non si era tirata indietro né aveva cercato di scappare. Invece Sandra si era completamente dimenticata di me e gemeva come una puttanella. Sia Matt che Chuck l'avevano chiamata puttana, puttana, puttana in calore e lei gemeva ancora di più. Aveva suonato come se fosse lussuriosa, urlando a mio figlio di scoparla più forte. Ero diventato così eccitato guardando che mi ero effettivamente tirato giù i pantaloncini, mi ero masturbato e avevo l'orgasmo più grande che avessi da parecchio tempo. Sandra ei ragazzi erano cambiati, erano andati in città. Ero andato a fare una passeggiata finendo per sdraiarmi e addormentarmi. Avevo ricordato il sogno più strano di Sandra in una palestra a farsi scopare da un folto gruppo di uomini neri alti e muscolosi, estremamente ben dotati.

Non era la metà. La scorsa notte potrei giurare di non aver sognato Steve e Len che scopavano mia moglie e ho giurato che Matt mi aveva spinto il suo grosso cazzo di sette pollici in gola nello stesso momento in cui suo fratello Chuck mi aveva scopato il culo. Doveva essere un sogno però. Doveva essere stato solo un sogno, ma era stato così vivido. Questa mattina quando mi sono svegliato avevo anche quel sapore strano e il mio buco del culo era dolorante. Svegliarsi la mattina con un sapore salato e muschiato in bocca e il buco del culo che mi faceva male non era insolito. Mi ero svegliato ogni mattina per anni e anni con l'odore in bocca e il culo dolorante e facevo una gran cazzata. Ricordo la prima mattina che mi ero svegliato con il sapore in bocca e il culo dolorante che faceva la cacca di quella spessa merda bianca. Era stata la mattina dopo che Sandra mi aveva dato la cioccolata calda per aiutarmi a dormire. Ho avuto molti problemi ad addormentarmi per tutta la vita. La prima notte di nozze Sandra aveva preparato la cioccolata calda dopo il nostro primo rapporto sessuale e io mi addormentai profondamente. Nove mesi dopo la nostra Sandra ha dato alla luce il nostro primo figlio, Matt. Non so perché tutti quei pensieri mi passassero per la testa mentre sedevo a guardare il lago mentre Sandra disfaceva il sacco posteriore.

Sandra ha disfatto i panini e le bevande. Sandra i ragazzi e io abbiamo mangiato i panini, le patatine fritte e bevuto i nostri drink lavati nel lago e siamo tornati alla capanna. Noi sei, Sandra, Matt e Chuck di mio figlio, così come i loro due nuovi amici Steve e Len, siamo tornati alla capanna.

Una volta tornati alla baita ho acceso il barbecue e ho cucinato, bistecca e patate cotte alla brace. Matt, Chuck, Len, Steve e io abbiamo pulito tutto e lavato i piatti. Sandra era già andata in cabina. Si stava facendo tardi quando io e i ragazzi avevamo lavato il barbecue e ripulito tutto. I ragazzi ed io siamo entrati nella capanna dopo che tutto era stato lavato e riposto. Avevo pensato di non bere la cioccolata, ma quando Sandra mi ha chiesto se volevo la mia cioccolata calda non ci ho pensato due volte a dire di sì.

Sandra si era cambiata e indossava un abito estivo corto e scollato. Sono rimasto sorpreso da quanto fosse scollato il suo vestito. La maggior parte dei suoi grandi seni erano fuori e la parte dei suoi seni all'interno del suo vestito era premuta con forza contro il tessuto trasparente stretto. Sandra mi porse la tazza di cioccolata calda ed entrò in soggiorno. Sandra, Chuck, Matt, Steve e Len mi hanno seguito in soggiorno. Mi sono seduto sulla sedia grande e comoda. Sandra si sedette al centro del divano di fronte a me. Matt camminò sul divano sedendosi alla sua sinistra e Chuck si sedette alla sua destra. Sono rimasto sorpreso quando i nuovi amici di Matt e Chuck, Steve e Len, non si sono seduti sulle altre due sedie in soggiorno. Noi sei abbiamo parlato della bella giornata in cui abbiamo fatto un'escursione e io ho sorseggiato la mia cioccolata calda. Posai la tazza vuota sul tavolo accanto alla sedia e mi sedetti.

Ho iniziato a sentirmi assonnato e ho cominciato a sbadigliare. Sentii le palpebre chiudersi lentamente e riaprirle. Sono rimasto un po' sorpreso da quello che ho visto quando ho aperto gli occhi. Matt aveva la mano abbassata che teneva in mano l'orlo del vestito di sua madre. Dall'altra parte Chuck teneva il fondo dell'altro lato del suo vestito corto. Nello stesso momento in cui Matt e Chuck stavano tenendo l'orlo del vestito corto della madre, Steve posò saldamente la mano sul ginocchio destro di Sandra e lo tirò verso di lui mentre dall'altra parte Len stava tirando l'altro ginocchio verso di lui. Proprio in quel momento Matt e Chuck le tirarono l'orlo della gonna corta e questa le salì fino alla vita. Allo stesso tempo Steve e Matt le avevano allargato le gambe allargandole. Ciò che mi ha davvero sorpreso è che non indossava mutandine e il suo clitoride era duro e gocciolante.
So che avrei dovuto saltare in piedi e fare qualcosa, ma cosa avrei fatto o detto. Inoltre mi sentivo incollato alla sedia e non riuscivo a muovermi. Sentii le palpebre chiudersi di nuovo e mi costrinsi ad aprirle. Alzai lo sguardo e vidi Sandra che si slacciava i bottoni del vestito. I grandi seni di Sandra sono esplosi. Matt si sedette di fronte a sua madre e mise entrambe le mani su uno dei suoi grandi seni e iniziò a massaggiare uno dei suoi grandi capezzoli duri. Nello stesso momento Chuck si voltò verso sua madre, le prese tra le mani l'altro grosso seno e cominciò a massaggiarle quel capezzolo. Chuck mi guardò e si tirò la maglietta attillata sullo stomaco muscoloso, liscio e glabro, il suo petto muscoloso apparve in vista, poi se lo tirò sopra la testa e lo gettò sul pavimento. Dall'altra parte Matt stava gettando la sua maglietta sul pavimento. Di fronte a Sandra ancora seduta sul pavimento, sia Steve che Len si erano tolti le magliette, avevano la parte anteriore dei pantaloncini di jeans aperti e li tiravano giù per le gambe muscolose. Ancora una volta ho sentito i miei occhi chiudersi di nuovo e devo essermi addormentato di nuovo.

Non so per quanto tempo ho dormito, ma quando sono stato trasportato. Ho aperto gli occhi e in modo sfocato ho potuto vedere il pavimento e sapevo di essere sopra un paio di spalle forti. Sono stato portato lungo il corridoio nella mia camera da letto e da Sandra. Riuscii ad aprire gli occhi e mi sentii strappare dalle forti spalle e lasciarmi cadere sul letto.

Non appena ho sentito il letto sotto di me quando le mie palpebre si sono chiuse e si sono addormentate. La cosa successiva ho aperto di nuovo gli occhi e mi sono sentito come se le mie gambe fossero allungate e spinte su e sopra la mia testa fino a quando i miei piedi penzolavano su entrambi i lati del mio corpo. Qualcuno era dietro la mia testa, tirandomi indietro la testa e costringendomi ad aprire la bocca. Qualcosa mi spingeva la bocca spalancata sopra la lingua e giù per la gola. Fu allora che mi resi conto di avere un cazzo in bocca, le sue enormi palle mi schiaffeggiarono il naso mentre mi spingeva tutto il cazzo in gola. Alzai lo sguardo e all'improvviso sentii questa ondata di lussuria riempirmi tutto il corpo e sentii Chuck. “Cazzo, adoro questo perdente che ingoia il mio cazzo mamma. Il fottuto perdente non sa nemmeno che non sono nemmeno suo figlio. Dannazione, è stupido. Chuck gemette sbattendo il suo grosso cazzo lungo e scuro nella mia gola. Ho sentito il ragazzo che mi aveva spinto le gambe aperte sopra di me con la sua grossa testa di cazzo che mi spingeva nel buco del culo. Improvvisamente il suo cazzo è saltato nel mio buco del culo. Mi sentii gemere attorno al grosso cazzo di Chuck. Alzai lo sguardo e vidi che era mio figlio Matt che spingeva il suo grosso cazzo sempre più in profondità nel mio culo. avrei voluto urlare. “Scopami figliolo. Spingi quel grosso cazzo nel mio culo forte. Era incredibile che i miei figli mi stessero ficcando i loro grossi cazzi dentro da entrambe le estremità, dalla bocca e dal culo.

"Prendi il mio cazzo in gola, puttana." Ho sentito Steve gemere accanto a me. Ho guardato con la coda dell'occhio e ho visto la bocca di mia moglie spalancata mentre inghiottiva l'intero cazzo di Steve con le palle appoggiate sul suo labbro inferiore. Il ragazzo è stupido pensando di essere tuo padre Chuck. La prima volta che ti ho visto accanto al suo migliore amico ho capito che Antonio era tuo padre”.

Ho anche sentito Len gemere. “Cazzo, la tua figa è calda come sempre troia. Ciò che è ancora più stupido è il ragazzo che pensa di essere il padre di Matt. Chiunque può vedere la parte nera di Matt e né tuo padre né tua madre sono neri.

“Sono Cumming puttana. Ingoia il mio, troia sperma. Ho sentito Steve gemere. Ho guardato oltre e ho visto la gola di mia moglie espandersi ancora di più. Ho visto Steve tirarle fuori il cazzo dalla bocca e ho visto un flusso di denso sperma bianco schizzarle sul viso.

Ho visto le guance del culo muscoloso di Len pompare su e giù e ho capito che stava scopando forte la figa di mia moglie. “Fuck me stallone, fanculo la mia figa. Oh sì stallone.

Mi sono sentito mentre Steve spingeva il suo grosso cazzo in gola e non lo tirava fuori. Non riuscivo a respirare e ho cercato di lottare per spingere Steve in modo che tirasse fuori il suo grosso cazzo abbastanza da permettermi di prendere fiato. Mi sono sentito svenire.

La cosa successiva che vidi quando aprii gli occhi sentii un lenzuolo tirato fino al collo e mi guardai intorno. Il sole splendeva dalla finestra e io ero solo a letto. Avevo in bocca un sapore salato e muschiato che sembrava allungato fuori forma. Il mio buco del culo era dolorante e mi sono reso conto di quanto fossi dolorante. Spinsi indietro il lenzuolo pronto a togliermele di dosso, mi misi il cappotto e andai in bagno.

Ho fatto una doccia dopo aver fatto la mia solita merda e sono uscito in cucina. Sandy era seduto al tavolo della cucina insieme a Matt, Chuck, Steve e Len. Erano seduti a parlare di cosa fare oggi. "Buongiorno a tutti." salutai.

Fine della parte 5.

Storie simili

The Forgotten Heroes Capitolo 3

Tu ed Eve andate nella foresta per sfuggire ai Cavalieri del Quinto Drago. Per uccidere il silenzio chiedi a Eve qualcosa su di lei. Allora come sei finito nell'Isola del Nord? Eve le afferrò le braccia e vide sul viso un'espressione di profondo pensiero. Ero giovane, avevo solo 23 anni, ancora un bambino da parte degli Elfstander, ma la mia tribù è stata assassinata e quasi spazzata via da una banda di coloni umani. Sono stata risparmiata a causa della mia bellezza naturale e venduta come schiava anni dopo sono finita nei terreni di mezzo dove un ricco uomo della tribù...

879 I più visti

Likes 0

Dominazione_(2)

I due guidarono in un silenzio a disagio finché Frank non offrì imbronciato: Non vedo perché continui a vedere questo ragazzo! Non ti rendi conto di quanto sia degradante per me? Mi dispiace, rispose Dana, ma sai che non c'è niente da fare e, a proposito, oggi Jack vuole che tu guardi. Che cosa!?! suo marito da quindici anni urlò indignato. “Certamente non lo farò!!!” Dipende da te, ovviamente, rispose lei in modo pacato, ma ha detto che se non ti fossi presentato sarebbe passato nel tuo ufficio e ti avrebbe picchiato a morte. Frank se ne accorse mentre parcheggiava l'auto...

386 I più visti

Likes 0

La vendetta di Daniel, parte 2

La vendetta di Daniel, parte 2 Karen era immobile mentre si riprendeva dall'orgasmo. La voce che la prendeva in giro sulla vulnerabilità del suo corpo alla stimolazione e sul fatto che avrebbe avuto più orgasmi. Che la disprezzava a non finire. Questo mostro!! Approfittando di lei in quel modo! Sapeva che era naturale che il suo corpo reagisse in quel modo al vibratore. Sapeva di essere stata violentata. Ma come può essere che questo demone possa desiderare che sia piacevole per lei. Vigliacco! pensò tra sé. Ancora una volta sentì dei movimenti alle sue spalle. Cosa potrebbe succedere dopo? Daniel tornò...

1.4K I più visti

Likes 0

Foto di Laura

Vedevo Laura di tanto in tanto da un paio d'anni, nel migliore dei casi eravamo amici del cazzo, e nel peggiore dei casi passavamo settimane senza parlarci. Eravamo di nuovo insieme da un po' quando Laura chiamò e si autoinvitò quella sera. Laura era eccezionalmente calda, lunghi capelli biondi, occhi azzurri, corpo sodo, abbronzatura tutto l'anno, bel seno coppa B e una figa rasata che adoravo mangiare. Di solito quando Laura veniva dopo il lavoro portava con sé un vestito sexy e si vestiva per me, occasionalmente le facevamo delle foto in vari stati di vestizione e svestizione che salvavamo e...

667 I più visti

Likes 0

Domare il culo di michelle

“Oh Danny, ho aspettato così tanto questo momento – finalmente sei qui – non posso credere che tu sia qui – stasera – voglio donarmi a te. Voglio che tu mi prenda e mi renda tutto tuo – baciami e fammi sapere che questo è reale. Guardandola profondamente negli occhi dissi: Sei stata rinchiusa nei miei sogni per così tanti mesi ormai - ho aspettato così tanto anche questo momento - per poter finalmente abbracciarti, guardarti negli occhi, baciarti e fare ti voglio bene – Michelle voglio farti mia e solo mia!!!.” “Baciami, voglio assaggiare le tue labbra sulle mie” Mi...

726 I più visti

Likes 0

Paolo il Vecchio

Di Gail Holmes Paul era il maggiore della famiglia, aveva un fratello e una sorella minore, anche se, prossimo ai venticinque anni, non aveva mai perso la verginità. David, non potresti incontrare un ragazzo più arrapato; bastava guardare una ragazza e lei si bagnava al pensiero. Ma Kerrie ora c'era una ragazza che sapeva come accontentare. Il problema di Paul era che era timido, okay, comprava tutte le riviste per ragazze, e aveva anche portato dei film da vedere, il problema era che sarebbe stato nervoso ogni volta che li guardava nel caso in cui qualcuno della famiglia tornasse a casa...

421 I più visti

Likes 0

Le feste della porta accanto

Storia di Fbailey numero 777 Le feste della porta accanto Crescendo, la mia famiglia viveva proprio accanto a una taverna selvaggia. La mamma ha cercato di classificarlo chiamandolo bar, ma il cartello diceva Taverna. La nostra vecchia recinzione stava cadendo a pezzi, quindi una primavera ho aiutato papà a installarne una nuova. Il miglior prezzo per la recinzione della privacy era per sezioni alte un metro e mezzo. Non sarebbe servito a mio padre, ma finanziariamente ha ceduto. Quello che ha deciso è stato di alzarlo a diciotto pollici da terra. In questo modo solo persone alte sette piedi potevano guardarci...

2.8K I più visti

Likes 0

Voyeur Madre

Mio fratello Josh ed io eravamo sul pavimento a giocare a Scarabeo con Luis e Isabella Gomez a casa loro. La signora Gomez era strana. A volte si sedeva sul divano e ci guardava con un bicchiere di succo d'arancia, in cui tutti sentivamo l'odore della vodka. I suoi vestiti erano sempre notevoli. A volte indossava pantaloni attillati e una camicetta fluttuante, a volte indossava un vestito con una gonna a ruota - del tutto inappropriato per bussare alla casa. E i suoi capelli, che avrebbero dovuto essere neri, erano biondi ma più tendenti all'arancione. Portava sempre un rossetto sgargiante. Izzy...

1K I più visti

Likes 0

Innamorarsi di Kyle - Capitolo 6

Va bene, ecco la parte successiva. Evvai perché non ci vorranno mille anni! Sono piuttosto orgoglioso di questo capitolo, soprattutto considerando lo stato d'animo da scoreggia cerebrale in cui sono stato... Grazie a tutti coloro che mi hanno dato qualche idea. Sto ancora decidendo come continuare questa storia. Molto probabilmente lo farò, ma probabilmente ci saranno solo un capitolo o due in più. Ma sarete tutti felici di sapere che inizierò un'altra storia non appena questa sarà finita. Sono davvero entusiasta di pubblicarlo; Penso davvero che vi piacerà. Ho ricevuto un'infinità di stesse domande dai PM, quindi ne risponderò ad alcune...

596 I più visti

Likes 0

Regina Yavara: capitolo 35

Per coloro che non hanno letto Queen Yavara: Adrianna's Story, ne ho incluso una sinossi di seguito. La storia era un racconto che descriveva in dettaglio la trasformazione e l'evoluzione del personaggio di Adrianna e comprendeva i capitoli dal 28 al 34. Sinossi della storia di Adrianna Adrianna impiega le sue abilità di comandante per governare la popolazione selvaggia di tribù e immigrati Ardeni. Si guadagna il loro rispetto attraverso una brutale dimostrazione di forza e, a sua volta, dimostra agli altri ibridi di essere capace di essere governante, anche se è riluttante a farlo. Ci sono altri sette ibridi che...

690 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.