LA VENDETTA È DOLCE???

776Report
LA VENDETTA È DOLCE???

"Ehi, Peg, vieni qui e aiutami per un minuto, per favore," gridò suo marito John dall'interno del garage!?!" Peg Burton si alzò dalle ginocchia mentre stava piantando alcune giovani piante di pomodoro nel suo giardino , e dopo essersi alzata e aver lasciato cadere i guanti a terra, ha camminato per una decina di piedi fino al garage in cerca di suo marito!!! "John," chiese piano, "dove sei, perché le luci sono spente, vieni avanti adesso, smettila di scherzare!!!" Si voltò con cautela, guardando in ogni angolo e fessura del grande edificio a due stalli, ma proprio quando stava per sgattaiolare fuori dalla porta e tornare al suo giardinaggio, suo marito arrivò silenziosamente dietro di lei e si allungò intorno a lei per afferrare i suoi grossi seni pesanti mentre le mordicchiava un orecchio!!! "John," sussultò mentre cercava scherzosamente di allontanarsi da lui, "smettila subito, e se qualcuno ci vede!?! ""Chi verrà qui dentro", rispose mentre sollevava la parte anteriore della camicia di sua moglie e faceva scorrere le mani sul suo culetto basso. t reggiseno e seno, "inoltre, sono passate quasi sei ore da quando ho scopato la tua piccola figa calda!!!" Peg sapeva che lottare era senza speranza quando John la prese nella sua potente presa, ma l'insistente carezza delle sue tette e il mordicchiarla il suo orecchio aveva spazzato via ogni traccia di resistenza, così quando lui la appoggiò sul bagagliaio della loro macchina e le tirò giù i jeans e le mutandine, lei non solo lo aiutò a calciarli via e lontano da lei, ma allargò volentieri i suoi guinzagli mentre implorava lui a prenderla!!! "Oh dio, John," gemette mentre il suo grosso uccello premeva con fervore all'interno della sua figa ora fradicia, "sei una fottuta macchina, h-come fai a farlo!?!" "Fisso solo il tuo culone e le tue tette e succede e basta," sussurrò mentre la mordeva sul collo, "e sai quanto amo la tua figa!!!" Per i successivi cinque minuti John Burton ha letteralmente attaccato la figa di sua moglie con una serie di spinte feroci che sono arrivate al brutale, ma alla fine lei lo ha pregato di scoparla più forte mentre la sua figa ha avuto uno spasmo forte mentre una pioggia di orgasmi le pioveva addosso vagina, lasciandola una cagna calda sprecata sul pavimento freddo del garage !!!

"Stai scherzando," rispose Donna con una punta di timore reverenziale nella sua voce, "vuoi dire che ti ha appena attirato nel garage per fotterti sul bagagliaio della macchina!?!" "Sì", ha risposto Peg, "ha quasi cinquant'anni e mi scopa tanto quanto quando ne avevamo venticinque, e io lo adoro!!!" "Sono totalmente gelosa", replicò Donna malinconicamente, "se la prendo una volta ogni due settimane sono felice, e anche in questo caso di solito non è il massimo, mi chiedo come faccia, lo sai che non è esattamente normale per un ragazzo di cinquant'anni!?!" "Non lo so", ha risposto Peg con un gatto che ha mangiato il sorriso canarino, "ma tutto quello che so è che la mia figa è la più felice da anni!!! "Ti succhia anche lui, o è solo dritto sesso", ha chiesto Donna dolcemente!?! "È di tutti i tipi", ha risposto Peg, "Io lo succhio, lui succhia me, ed entrambi ci scopiamo a vicenda, ea volte ci succhiamo a vicenda allo stesso tempo, anche!!!" "Dio, adoro fare sessantanove," disse Donna dolcemente, "ingoi o lasci che te lo spari sulle tette!?!" "Donna," replicò Peg esasperata, "sta diventando un po' personale, vero? pensa!?!" Dopo averci pensato per un momento, Donna scosse la testa da una parte all'altra e rispose: "No, non proprio, quindi qual è, in bocca o sulle tette!?!"

Dopo che Donna fu andata a casa, Peg si versò una tazza di caffè e si sedette a leggere una rivista, ma qualcosa che Donna aveva chiesto continuava a tormentarla nella sua mente!!!" "Mi chiedo," mormorò ad alta voce , "perché mi sta fottendo come un maniaco dopo tutti questi anni, cosa potrebbe essere!?!" come un fulmine dal cielo la colpì, "Quel figlio di puttana ha una relazione!!!" Prese il telefono e compose rapidamente il numero di Donna, e quando dopo tre squilli la sua amica rispose, Peg sbottò acida, " Penso che abbia una relazione, è questo che pensavi!?!" "Beh, non volevo fare accuse ingiustificate", replicò Donna, "ma a meno che non abbia scoperto la fonte della giovinezza, questa sarebbe la mia ipotesi, quindi cosa farai al riguardo, ragazza!?!" "Quello che faremo," replicò Peg cupamente, "è coglierlo sul fatto e gli ho tagliato le palle e le ha date da mangiare al cane, ecco cosa!!!" "Non siamo troppo arrabbiate, siamo?" ha risposto Donna con una risatina, dopo di che le due donne hanno ripensato al loro piano per catturare un topo!!!"

"Pensi che la vedrà oggi," ha chiesto Donna mentre si immetteva nel traffico e seguiva l'auto di John mentre si dirigeva verso l'ufficio!?! "Se l'è presa male," replicò Peg in modo uniforme, "mi ha scopato stamattina prima di colazione e avrà bisogno che lei tenga il suo passo, quindi non preoccuparti, la vedrà oggi!!!" "Suppongo che sia una domanda stupida," pose Donna, "ma cosa succede se è la sua segretaria e lo fanno nel suo ufficio!?!" "Allora saremmo fottuti," rispose Peg, "ma non è la sua segretaria!?!" "Sei sicuro," chiese Donna dubbiosa!?! "Ha avuto la stessa donna della sua segretaria ormai da più di dieci anni", rispose Peg, "e credimi, è troppo vecchia per avere questo tipo di affetto su di lui, rilassati adesso, non avvicinarti troppo, non vogliamo che ci veda!!!" Donna premette sull'acceleratore per alcuni secondi, permettendo a John di spingersi un po' più avanti di loro, e quando raggiunse il suo normale turno di lavoro, entrambe le donne si scambiarono un'occhiata prima che Peg ordinasse: "Ci siamo, quindi stai sulle spine!!!

"Beh, almeno vive in un bel posto," ha scherzato Donna mentre si fermavano a circa mezzo isolato di distanza dalla grande casa davanti alla quale John aveva fermato la sua macchina!!! "Molto divertente", ha risposto Peg, "ora andiamo", mentre i due sono scesi e hanno fatto il resto della strada a piedi!!! "Suonerai il campanello", ha chiesto Donna!?! "No," sussurrò Peg, "diamo loro qualche minuto e poi entriamo senza preavviso, questo dovrebbe dare loro tutto il tempo per entrare in una situazione compromettente!!!" Peg controllava spesso l'orologio per circa tre o quattro minuti prima di annuire con la testa e provare la maniglia della porta, "È aperto, andiamo!!!" Le due donne salirono silenziosamente le scale e per la prima volta udirono una voce maschile e una risatina femminile mentre si avvicinavano alla camera da letto!!! "Oh, John", sospirò una voce femminile, "Mi piace quando mi succhi così, ohhhhhhhhhh myyyyyyyyy, mmmmm sì, proprio lì, mmmmmmm sai proprio come farlo non è vero, cattivo ragazzo!? Uno sguardo duro si è diffuso sul viso di Peg, e dopo aver tirato fuori un trentotto dalla sua borsa, ha fatto un cenno a Donna, mentre i due irrompono nella stanza, praticamente spaventando a morte i due amanti!!!

"C-cosa vuoi," la giovane bionda con le gambe divaricate chiese spaventata!?! "Raccontale, John," replicò Peg gelida, "raccontale tutto caro mio marito!!!" "Uh ora, Peg," balbettò mentre cercava di coprirsi con le coperte, "vedi, tesoro è così....." "Non farmi male, voi due pezzi di spazzatura a tempo", sputò lei a lui, "ora che ne facciamo di loro, Donna, hai qualche idea!?!" "Sono un po' parziale rispetto al tuo piano," ha risposto Donna con una risatina!!! "Oh che piano," rispose Peg, "vuoi dire quello in cui gli tagliamo le noci e le diamo in pasto al cane!?!" "Esattamente," esclamò Peg, "che ne pensi di quell'idea, signorina, come ti piacerebbe il ragazzo amante qui se gli tagliassi le palle!?!" "N-non oseresti," rispose incredula, "e ti voglio fuori casa subito o chiamo la polizia!!!" "Certo, stronzo," rispose Peg con calma, "ma prima faremo un po' di filmati casalinghi, sai, ricordi per la nostra vecchiaia, quindi perché voi due non riprendete da dove avevate interrotto prima che foste così sgarbatamente interrotto!?!"

Quando sia John che la bionda iniziarono a piagnucolare e protestare, Peg tirò indietro il martello della pistola e disse cupamente: "Non farmi usare questo, ora John, tesoro, metti giù la bocca e portala via, e non fingere. , voglio vedere un po' di vera azione!!!" Da un sacchetto di carta che aveva con sé, Donna ha tirato fuori una videocamera carica e nel giro di pochi secondi l'ha accesa e stava riprendendo!!! "Succhiala, John," sputò Peg, "puoi fare di meglio, ora leccale il clitoride!!!" Anche in queste circostanze avverse, la bionda, lentamente ma inesorabilmente, iniziò a gemere mentre la lingua di John guizzava incessantemente sul suo clitoride disteso, e mentre la telecamera girava, riprendendo tutto per i posteri, il primo di molti orgasmi duri la squarciò mentre il suo amante la leccava per tutto quello che valeva!!! "Molto carino, John," disse Peg dolcemente, "hai fatto un lavoro così carino, che ti ricompenseremo, quindi tesoro, se non ti dispiace, il suo cazzo, in bocca, e rendilo scattante, non abbiamo tutto il giorno!!!"

Peg non sapeva se ridere o piangere, ma doveva ammettere che questa bionda sui vent'anni era certamente una straordinaria succhiacazzi, perché John si erettò quasi nell'istante in cui la sua bocca si chiuse intorno al suo albero flaccido, e per diversi minuti lei guardato quasi nauseato mentre suo marito depositava finalmente il suo carico nella gola calda della sgualdrina!!!" "Questo è stato il migliore, piccola", disse John alla bionda, nel tentativo di modificare la psiche di Peg, "Vorrei che mia moglie fosse la metà bene!!!" "Basta così," sputò Peg, "chiudi quella fottuta bocca, bastardo!!!" "Dai, Peg," la prese in giro, "sei una vecchia megera, oltre la collina, guarda com'è liscia e tesa la pelle di Inge, e i suoi capelli, oro puro filato, non grigio e topo!!!" Fatto questo, Peg scagliò la pistola alla testa di John, mancandolo di pochi centimetri, e poi in un pelo selvaggio, lei ha attaccato i due amanti a mani nude, artigliando e urlando mentre cercava di cavargli gli occhi!!!

"Io-vi ammazzo entrambi, cazzo," gridò Peg, "lasciate che vi metta le mani addosso, figli di puttana, ma per quanto fosse a casa, John era semplicemente troppo grande e forte per lei mentre si stringeva rapidamente e poi mentre rideva maliziosamente, le strappò i vestiti con la mano libera e con un cenno del capo, ordinò alla sua bambolina del cazzo di succhiare via sua moglie!!! "Credimi sulla parola, Peg", disse in modo rassicurante, "Inge ha solo un talento per il sesso orale, ma immagino che lo stai scoprendo da solo, vero, piccola!?!" Li odiava entrambi per questo, ma la sua figa era solo per rispondere a questo tipo di trattamento, e mentre la bocca vorace della bionda succhiacazzi le mangiava la figa viva, tutto il suo corpo si irrigidiva mentre un orgasmo brutalmente soddisfacente le sfondava la fica, lasciandola tremante e sbavando in uno stato di totale e completo shock!!! registrando nervosamente tutta l'azione, ma ora con Peg come protagonista dello spettacolo, si chiedeva se doveva spegnerlo o continuare, ma era così fottutamente caldo da guardare, ha continuato a girare sperando per il meglio!!!

"Ora, le daremo un'ultima lezione," disse John in modo uniforme mentre prendeva posto tra le cosce di sua moglie e posizionava la figa di Inge sulla bocca della moglie che protestava!!! Lentamente ma inesorabilmente John iniziò ad accarezzare costantemente il suo grosso cazzo dentro e fuori dalla vecchia figa pelosa di sua moglie, e con una figa che era sintonizzata finemente come una Ferrari, Inge premette la sua fica aperta direttamente sulla bocca di Peg, e senza assolutamente pietà, terra la sua fica bisognosa su tutto il viso della donna stordita, mentre John le scopava la figa come se non ci fosse un domani!!! Ovviamente con John e Inge che la lavoravano da ogni parte, a Peg non ci volle quasi tempo per avvicinarsi rapidamente a un orgasmo che minacciava di fare a pezzi la sua figa, ma non era sola, dato che sia Inge che John erano su lo stesso programma, mentre la sua figa si contraeva selvaggiamente e l'uccello di John si strappava mentre tutti e tre di loro crollavano in una massa di braccia e gambe intrecciate senza fiato mentre i loro genitali sperimentavano le rimanenti vestigia dei loro incredibili orgasmi !!!

135 "Sai cosa, John," chiese Inge!?! "Cosa, piccola, dimmi", ha risposto dolcemente mentre accarezzava le cosce di sua moglie e di Inge!?! "Penso che tua moglie sarebbe un'aggiunta perfetta al nostro piccolo gruppo, vero!?!" "Cosa ne pensi, Peg", ha chiesto!?! "Dopo aver dato un ultimo bacetto alla figa di Inge, Peg ha risposto dolcemente: "La famiglia che gioca insieme, resta unita!!!"

LA FINE

Storie simili

Un'avventura inaspettata con Robin e Olivia - Capitolo 6

Capitolo sei: La luce rossa La colazione era proprio quello di cui avevo bisogno. Toast, pancetta e uova. Tutto fatto con i giusti condimenti. La pancetta croccante e con un pizzico di zucchero di canna è deliziosa. È facile da rivestire e mettere in forno per un gusto ricco. Il toast è stato realizzato utilizzando un pane francese tagliato di sbieco. È stato tostato leggermente su entrambi i lati e poi il burro è stato spalmato su un lato e sciolto. Le uova devono essere cotte lentamente e soffici. E con un pizzico di formaggio aggiunge un bel sapore. Certo, potrei...

723 I più visti

Likes 0

Nato di nuovo parte 2

Alle tre abbiamo ricominciato e Marie ha portato fuori il brandy. Roy disse: Un barilotto di whisky e un buon drink sarebbero più adatti a questo pantano. Va bene, ragazzi, avete il vostro brandy, lasciatemi pensare, e mentre pensavo, mamma e Mary risero vedendo uscire il blocco stenotico e le palline di carta cadere sul pavimento come pioggia. Marie e Mary raccolsero le palle e si guardarono scuotendo la testa e dissero: Non può, non lo farebbe. Ho finito e sono tornato al tavolo Mary ha detto: Mio marito, non puoi, saremo famosi ma non in senso positivo. Ho detto: Sono...

574 I più visti

Likes 0

Wendy e Miss West iii

Il terzo di tre Wendy è stata condotta con gli occhi bendati dalla signorina West verso una porta sul retro dell'ufficio. La signorina West inserì una chiave e aprì la pesante porta di quercia di quello che dall'esterno sembrerebbe essere un magazzino vicino all'ufficio principale. Entrando, se Wendy avesse potuto vedere, avrebbe visto una piccola stanza, circa 6 piedi quadrati, dipinta di nero con anelli di metallo fissati a varie altezze lungo le pareti e in vari punti al soffitto. La stanza era illuminata con faretti orientati in tutte le direzioni. Wendy era in piedi al centro della stanza molto illuminata...

560 I più visti

Likes 1

Il club capannone (parte 4)

Prima di tutto, scuse enormi per il ritardo nella produzione della parte 4. Crisi inaspettata con influenza familiare dappertutto. Tutti meglio ora, così posso rispondere all'ultima serie di feedback..... Trainers nel Regno Unito si riferisce a calzature sportive.....Nike, Adidas, Puma ecc. Non credo che ci siano altre domande, così via con la parte 4. Questo coinvolge Finn, che vedo ancora di tanto in tanto. In effetti, ha riparato il mio PC l'anno scorso. Progetta siti web e altre cose tecniche che mi lasciano sconcertato. Non ha idea che sto scrivendo questo, e ovviamente ho cambiato il suo nome (in qualcosa di...

644 I più visti

Likes 0

Mia nipote Sally, abbiamo avuto giorni migliori

Mi sono svegliato la mattina dopo, una tazza di caffè sul comodino e il giornale ai piedi del letto. Strano. Ho pensato. Leesha si era già alzato e di solito la domenica ero il mattiniero. Erano appena passate le otto. Non troppo presto, ma nemmeno troppo tardi. Mi alzai, mi infilai l'accappatoio, mi misi il giornale sotto il braccio e scesi le scale sorseggiando il mio caffè. Buongiorno testa assonnata. disse Leesha con un'aria un po' imbarazzata per tutte le cose. Mi dispiace per ieri sera piccola. Si avvicinò a me e mi diede un bacio sulla guancia. “Non so se...

601 I più visti

Likes 0

Balla con una concubina, parte seconda

Sono passate due settimane dal mio incidente nelle caverne. Si pensava che Nancy fosse scomparsa dalla sua famiglia, ma non potevo dire loro la verità. Conoscete quella su lei che ha accettato un patto da qualche gingillo magico e poi ha ordinato ai suoi scagnozzi di violentarmi. È ancora stupro se mi sono divertito fino in fondo? Forse ero uno di quei tipi sottomessi? Chissà? Ad ogni modo, appena sono riuscito a guadagnare abbastanza forze per lasciare il motel, sono scappato. Stuart e la sua amica con il fisico perfetto hanno cercato di fermarmi, mi hanno detto che c'erano molte cose...

469 I più visti

Likes 0

Un sabato di piacere da cheerleader Ch. 08

La luce del sole si riversava dalle mie finestre e nella mia camera da letto mentre mi svegliavo in un tipico sabato mattina. Ho tolto la coperta dal mio corpo nudo e ho tolto i pantaloni blu di Becca dall'inguine mentre mi alzavo dal letto. Gli slip erano ancora ricoperti dal mio sperma della notte precedente. Gettai da parte le mutandine umide e mi avvicinai alla mia scrivania. Mi sono seduto sulla sedia, ho preso il mio laptop e ho acceso il computer. Ho aperto la mia e-mail e ho guardato la nuova posta che era arrivata. Avevo solo una nuova...

698 I più visti

Likes 0

Rigorosamente di testa

QUESTA E' FANTASIA QUESTO NON E' SUCCESSO DAVVERO. QUESTA E' LA MIA PRIMA STORIA!!! era una calda giornata estiva, stavo appena uscendo dal lavoro e vedo un vecchio amico. era in piedi vicino alla sua macchina. il suo nome è volontà. ora sarà molto facile per gli occhi. è alto circa 6 piedi 2, molto muscoloso, di carnagione scura e carino. ha un sorriso molto caloroso e dà abbracci incredibili. sono alto circa 5 piedi e 5, un po' spesse, tette di taglia 38f, pelle bianca e cremosa molto pallida e ho una personalità straordinaria. Corro da Will e gli do...

526 I più visti

Likes 0

Il mio progetto scolastico, MAMMA 2

Il mio progetto scolastico, MAMMA 2 Questa è la seconda parte di questa storia per capirla meglio ti consiglio di leggere la prima parte. I commenti sono i benvenuti. Sabato mattina Sherry si è svegliata alle 7:30. Si sentiva meravigliosa, ma poi si rese conto che aveva lo sperma secco su tutto il sedere. Mio Dio, ho fatto un sogno bagnato la scorsa notte e non mi sono ricordato che le è passato per la mente. La sua figa era dolorante e tesa, e il buco del culo le bruciava un po'. Rimase in piedi a guardare tutto lo sperma secco...

808 I più visti

Likes 0

Benedizione sotto mentite spoglie

L'indimenticabile avvenimento, che sto per raccontarvi, non è una storia di cazzi e tori, piuttosto è il mio primo tentativo sessuale che ho fatto quando studiavo al quarto anno di ingegneria. Per prima cosa mi presento: vivo con mio zio a Lahore. Essendo un contadino il mio fisico è robusto e la pelle è chiara. Molte donne del villaggio erano attratte da me ma non le ho notate in parte per l'inclinazione di mio padre alle attività religiose nel villaggio e in parte per il timore di essere colto in flagrante. Anche allora i miei occhi rimasero assetati di uno sguardo...

676 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.