Concorso di culo

1.1KReport
Concorso di culo

Dopo aver preso una birra fresca dal frigorifero, sono entrato nella tana solo per vedere la mia calda sorella Judy che dormiva sul divano. Stava leggendo un libro e si era addormentata, il libro giaceva sul pavimento accanto a lei.

Mi sono fermato e ho guardato il suo fantastico corpo coperto solo da un sottile strato di maglietta e jeans tagliati. Accidenti, era sexy. I suoi lunghi capelli erano sparsi e le sue lunghe gambe erano abbronzate senza segni di abbronzatura visibili. La ragazza trasudava sesso e non potevi fare a meno di innamorarti di lei. Sapevo di averlo fatto. Il solo guardarla mi faceva salire il cazzo e non sentivo nemmeno bussare alla porta.

All'improvviso sono stato sorpreso da Chrissy, la migliore amica di Judy che aveva bussato alla porta principale ed era semplicemente entrata come faceva di solito. "Cosa stai guardando?" lei chiese.

"Stavo solo pensando a quanto è bella mia sorella." Ho detto. «È davvero una bambola, vero?»

"Penso che la vista di quella tenda davanti ai tuoi pantaloni mi dica che stavi pensando a qualcos'altro" ridacchiò Chrissy.

Adesso avevo un'erezione a tutti gli effetti e Chrissy lo sapeva. "Potrei aver guardato quel culo perfetto." Ho detto.
Chrissy si è messa accanto a me e ha allungato la mano e mi ha afferrato il cazzo attraverso i pantaloni della tuta e ha detto “Penso che il mio culo stia meglio. Ha guance migliori ed è più stretto del suo. Ecco, sentilo.

Ora un ragazzo con un cazzo duro non rifiuterà mai l'opportunità di sentirsi un bel culo, qualunque cosa accada. Io compreso. Ho preso la mia mano e l'ho fatta scorrere sul retro dei suoi pantaloncini di seta e ho afferrato una bella guancia del culo e l'ho strizzata. È stato fantastico! "Wow" era tutto quello che potevo dire.

"Vedi, te l'avevo detto" si vantava Chrissy, "ho lavorato molto duramente per ottenere questo culo e ne sono molto orgoglioso."

"Beh, è ​​fantastico, ma dovrei esaminarlo più da vicino per prendere una decisione definitiva" le dissi. "Non puoi prendere una decisione del genere senza un'ispezione visiva e di degustazione ravvicinata."

"Un'ispezione di degustazione?" chiese Chrissy. "Questo significa che vuoi mangiarmi il culo?"

"Penso che sia l'unico modo" supplicai. Chrissy sapeva che avevo un debole per il culo e non eravamo mai riusciti a farlo. La stavo guardando e davo il mio miglior "aspetto da cucciolo solitario" quando ho visto un grande sorriso sul suo bel viso.

"Vediamo cosa hai, ragazzone", disse mentre iniziava a lavorare i pantaloncini di seta.

"Per favore, fammi fare gli onori di casa", ho chiesto. “Voglio dare il primo sguardo da vicino”.

Chrissy ha fatto una piccola risata timida e mi ha voltato le spalle ed è rimasta lì a lasciare il resto del lavoro a me. Ho fatto scivolare una mano su ciascuna gamba e ho infilato le dita sotto l'elastico in vita e lentamente ho abbassato i suoi pantaloncini di seta. Mi sono fermato quando l'area inguinale si è avvicinata al mio naso. Mi sono avvicinato e ho inalato l'odore della figa di Chrissy. Era un odore tutto suo e rendeva il mio cazzo ancora più duro.

Ho continuato ad abbassarle i pantaloncini finché non sono caduti in un mucchio ai suoi piedi. Alzò la gamba e li spinse via con un calcio. Fissai le belle chiappe di fronte a me e feci scorrere la lingua su e giù per ognuna, assaporando il gusto di un culo pulito, giovane e bello. Ho allargato le guance e ho dato il mio primo sguardo ravvicinato al suo bellissimo buco del culo. Sembrava un fiore, rosa e perfetto. Leccai tutto intorno al bordo, evitando di proposito direttamente. Ero in paradiso.

Pensavo di aver sentito qualcosa e mi sono fermato ad ascoltare Chrissy gemere e sussurrare: "Leccalo, per favore!"

Ho dovuto accontentarla e le ho infilato la lingua tra le guance e leccato quel buco del culo per tutto quello che valevo. Ho fatto scorrere la lingua dall'alto verso il basso, lungo i bordi e ho persino provato a succhiarle il culo. L'ho guardato e ho cercato di ficcarci dentro la lingua come un cazzo. Ho spinto tutto quello che potevo e potevo sentire la mia lingua entrare nel suo buco.

Chrissy gemeva rumorosamente e perse l'equilibrio. Afferrò la gamba di Judy per riprendersi. Judy sobbalzò e si svegliò solo per vedere suo fratello con la lingua sepolta nel culo della sua migliore amica. All'inizio sembrò confusa, ma quello si trasformò in un sorriso quando capì cosa stava succedendo. Judy sapeva che volevo mangiare il culo di Chrissy da un po' di tempo e stava guardando il mio sogno diventare realtà.

"Da quanto tempo voi due siete qui?" lei chiese.

“Solo pochi minuti” rispose Chrissy.

"Vedo che mi sono perso un po' dell'azione" fu la risposta di Judy.

"Stronzate, sei stata tu a dare inizio a tutto", le disse Chrissy.

Potevo solo gemere mentre la mia bocca era piena di culo e non avevo intenzione di lasciarlo andare.

“Cosa vuoi dire che l'ho iniziato io. Stavo dormendo!" mia sorella ha risposto.

“Art era lì ad ammirare il tuo bel culo quando sono arrivato. Ho visto l'erezione che aveva e sapevo che se avessi giocato bene le mie carte, mi avrebbe leccato il culo. È stato più facile di quanto pensassi convincerlo a mangiarmi il culo. Guardalo, è come un uomo posseduto. Sta esaminando da vicino il mio culo prima della decisione finale su chi è il migliore. Mio o tuo." Chrissy ha spiegato.

Judy ha iniziato a massaggiarsi le tette e guardarmi fare la mia magia su Chrissy.

“Togliti la camicia” ordinò Judy.

Chrissy si abbassò, si tirò la maglietta sopra la testa e la gettò da parte. Questo ha scatenato uno dei migliori set di tette d'America. Se cercassi le tette nel dizionario, vedresti una foto delle tette di Chrissy. Ecco quanto sono perfetti.

Ho continuato il mio assalto al suo culo, facendo scorrere la mia lingua su e giù e dentro e fuori senza mai mollare un po'. Lei lo ama.

Judy si è tolta i pantaloni e ci ha mostrato la sua bella figa. Pulito rasato e gocciolante.

"Lecca questo, ora", ha detto Judy a Chrissy, "Leccalo e non fermarti".

"Sì, padrona" fu tutto ciò che sentii la sua risposta mentre si chinava e cominciava a leccare la passera di mia sorella per lei. Il mio punto di vista tra le guance di Chrissy mi ha dato una visione perfetta dell'azione. Questo mi ha fatto leccare e succhiare molto più forte.

Potevo sentire il corpo di Chrissy iniziare a tremare in modo incontrollabile mentre raggiungeva il suo primo orgasmo. Si reggeva alle gambe di Judy per non cadere. Smise di leccare per godersi il momento. Il suo respiro rapido e i suoi gemiti ci fanno sapere che stava scendendo. Quando ha smesso di tremare è tornata ad amare la figa di fronte a lei. Cum gocciolava fuori dalla sua figa e le scorreva lungo la gamba. Ovviamente non potevo lasciarlo andare sprecato. Quindi, l'ho leccato notando quanto fosse dolce. Lo desideravo da molto tempo e amico, ne valeva la pena.

Sono rimasto sorpreso quando Chrissy si è voltata e mi ha guardato negli occhi e ha detto "Fanculo il culo, per favore!"

Questo era ciò a cui mi ero masturbato pensando così tante volte e ora si stava avverando!

Le ho infilato un dito nel culo e lei è saltata. Sarebbe fantastico. Mi sono alzato e ho guardato Judy che veniva mangiata e lei mi ha sorriso, sapendo che lo volevo.

Ho strofinato il mio cazzo sul culo di Chrissy e mi sono fermato all'ingresso. Ho spinto il mio cazzo nell'ingresso del suo culo e ho dato una piccola spinta. Dio, era stretto. Sputo sulla punta del mio cazzo, lo rimetto dentro e spingo. È iniziato e mi sono preso il mio tempo, lasciando che si abituasse nel culo. Dopo un paio di minuti ero quasi arrivato fino in fondo quando Chrissy si è spinta indietro contro di me prendendomi il cazzo fino in fondo.

"Non giocare con me, fottimi" ha urlato.

Ho preso il ritmo e l'ho scopata come se fosse la mia ultima volta. Le ho martellato il culo e lei l'ha adorato, gemendo forte e allungandosi intorno a me e tirandomi la gamba cercando di farlo entrare più a fondo.

Sapevo che se avessi continuato così sarei venuto.

“Scopami più forte” continuava a urlare, “Scopami più forte, più a fondo. Non fermarti"

Judy era sdraiata e aveva la mano sepolta nella sua figa, guardando l'azione davanti a lei. Continuava a guardarmi e un grande sorriso le apparve sul viso. Sapeva che ero felice.

Chrissy ha ricominciato a venire e questo era tutto ciò che potevo sopportare. Ho lasciato andare tutto lo sperma che avevo nel culo. Non so quanti colpi le ho dato, ma ha iniziato a trasudare intorno al mio cazzo e a colare lungo la sua gamba. Quando il mio cazzo ha iniziato ad ammorbidirsi, ho continuato a pomparlo dentro e fuori dal suo culo. non volevo fermarmi.

Il mio cazzo alla fine è scivolato fuori dalla sua vagina ed è rimasto lì con una scia di sperma che pendeva da esso. Judy rise e indicò il mio cazzo coperto di sperma. Chrissy si voltò e lo vide e disse: "Non possiamo lasciarlo andare sprecato".
Si è girata e ha iniziato a leccare e succhiare il mio cazzo. Non si è fermata finché non ha ripulito tutto. Questo ha iniziato a riportarmi in vita.

Judy ha guardato la figa di Chrissy e le ha detto “Sei un disastro, ragazza. Ecco, lascia che te lo pulisca.» Scivolò sotto Chrissy e cominciò a leccare e succhiare il mio sperma dal culo.

Mi sono seduto lì a guardare mia sorella leccare il culo della sua amica e ho pensato "Sono il ragazzo più fortunato del mondo!"

Poi ho capito che il culo di Judy era esposto alla mia vista. Potrei prendere una decisione migliore su chi è il culo migliore se provassi entrambi i culi. Mi sono spostato e ho allargato le gambe di mia sorella e ho iniziato a leccarle le natiche. Gemette, sollevò il suo bel culo in aria e aspettò che lo prendessi.

"Devo esaminare la concorrenza" dissi "Sai, per vedere chi ha il culo migliore."

Con ciò le ho allargato le gambe e ho immerso la mia lingua nel profondo del culo di mia sorella. L'ho leccato e succhiato finché non si è contorta sul pavimento. Mi ha guardato con il mio sperma su tutto il viso e ha detto "Fanculo anche il mio culo".

Come potevo rifiutare? Le ho sputato sul culo per lubrificarlo, ho preso il mio cazzo e l'ho messo all'apertura. Non appena le ha toccato il culo, ha spinto indietro ed è scomparso completamente dentro. Ho pensato che sarei morto. Ha cominciato a fottermi e io ho risposto fottendole il culo per bene.

Abbiamo scopato per diversi minuti come gente selvaggia, Chrissy si è appoggiata allo schienale del divano e ci ha incoraggiato. Potevo vedere la sua mano che si lavorava forte la figa e lei venne di nuovo.

Ho sentito il mio cazzo lavorare il culo di Judy e sapevo che stavo per venire.

"Riempimi il culo con il tuo sperma", disse.

Era tutto ciò di cui avevo bisogno mentre lo lasciavo volare dentro il suo splendido culo. Esplosione dopo esplosione di succo d'amore nel culo di mia sorella. Cominciò a scorrerle lungo la gamba mentre il mio cazzo scivolava fuori. Ero ubriaco.

Ci siamo rannicchiati tutti insieme e ci siamo baciati. Potevo assaggiare il mio sperma sulla lingua di Judy e Chrissy e ho leccato tutto lo sperma dalla faccia di Judy. Li ho baciati entrambi e ho detto che ero felice di aver finalmente potuto mangiare i due migliori culi d'America. Ho detto loro che la ricerca aveva dimostrato che erano uguali e che sarebbero stati necessari ulteriori studi per trovare un vincitore, per ora è un pareggio.

Entrambi risero e si diressero verso la doccia. Io, mi sono sdraiato sul divano e ho fatto un pisolino. La vita è bella.

Storie simili

The Forgotten Heroes Capitolo 3

Tu ed Eve andate nella foresta per sfuggire ai Cavalieri del Quinto Drago. Per uccidere il silenzio chiedi a Eve qualcosa su di lei. Allora come sei finito nell'Isola del Nord? Eve le afferrò le braccia e vide sul viso un'espressione di profondo pensiero. Ero giovane, avevo solo 23 anni, ancora un bambino da parte degli Elfstander, ma la mia tribù è stata assassinata e quasi spazzata via da una banda di coloni umani. Sono stata risparmiata a causa della mia bellezza naturale e venduta come schiava anni dopo sono finita nei terreni di mezzo dove un ricco uomo della tribù...

879 I più visti

Likes 0

La vendetta di Daniel, parte 2

La vendetta di Daniel, parte 2 Karen era immobile mentre si riprendeva dall'orgasmo. La voce che la prendeva in giro sulla vulnerabilità del suo corpo alla stimolazione e sul fatto che avrebbe avuto più orgasmi. Che la disprezzava a non finire. Questo mostro!! Approfittando di lei in quel modo! Sapeva che era naturale che il suo corpo reagisse in quel modo al vibratore. Sapeva di essere stata violentata. Ma come può essere che questo demone possa desiderare che sia piacevole per lei. Vigliacco! pensò tra sé. Ancora una volta sentì dei movimenti alle sue spalle. Cosa potrebbe succedere dopo? Daniel tornò...

1.4K I più visti

Likes 0

Foto di Laura

Vedevo Laura di tanto in tanto da un paio d'anni, nel migliore dei casi eravamo amici del cazzo, e nel peggiore dei casi passavamo settimane senza parlarci. Eravamo di nuovo insieme da un po' quando Laura chiamò e si autoinvitò quella sera. Laura era eccezionalmente calda, lunghi capelli biondi, occhi azzurri, corpo sodo, abbronzatura tutto l'anno, bel seno coppa B e una figa rasata che adoravo mangiare. Di solito quando Laura veniva dopo il lavoro portava con sé un vestito sexy e si vestiva per me, occasionalmente le facevamo delle foto in vari stati di vestizione e svestizione che salvavamo e...

667 I più visti

Likes 0

Paolo il Vecchio

Di Gail Holmes Paul era il maggiore della famiglia, aveva un fratello e una sorella minore, anche se, prossimo ai venticinque anni, non aveva mai perso la verginità. David, non potresti incontrare un ragazzo più arrapato; bastava guardare una ragazza e lei si bagnava al pensiero. Ma Kerrie ora c'era una ragazza che sapeva come accontentare. Il problema di Paul era che era timido, okay, comprava tutte le riviste per ragazze, e aveva anche portato dei film da vedere, il problema era che sarebbe stato nervoso ogni volta che li guardava nel caso in cui qualcuno della famiglia tornasse a casa...

421 I più visti

Likes 0

Dominazione_(2)

I due guidarono in un silenzio a disagio finché Frank non offrì imbronciato: Non vedo perché continui a vedere questo ragazzo! Non ti rendi conto di quanto sia degradante per me? Mi dispiace, rispose Dana, ma sai che non c'è niente da fare e, a proposito, oggi Jack vuole che tu guardi. Che cosa!?! suo marito da quindici anni urlò indignato. “Certamente non lo farò!!!” Dipende da te, ovviamente, rispose lei in modo pacato, ma ha detto che se non ti fossi presentato sarebbe passato nel tuo ufficio e ti avrebbe picchiato a morte. Frank se ne accorse mentre parcheggiava l'auto...

387 I più visti

Likes 0

Le feste della porta accanto

Storia di Fbailey numero 777 Le feste della porta accanto Crescendo, la mia famiglia viveva proprio accanto a una taverna selvaggia. La mamma ha cercato di classificarlo chiamandolo bar, ma il cartello diceva Taverna. La nostra vecchia recinzione stava cadendo a pezzi, quindi una primavera ho aiutato papà a installarne una nuova. Il miglior prezzo per la recinzione della privacy era per sezioni alte un metro e mezzo. Non sarebbe servito a mio padre, ma finanziariamente ha ceduto. Quello che ha deciso è stato di alzarlo a diciotto pollici da terra. In questo modo solo persone alte sette piedi potevano guardarci...

2.8K I più visti

Likes 0

Voyeur Madre

Mio fratello Josh ed io eravamo sul pavimento a giocare a Scarabeo con Luis e Isabella Gomez a casa loro. La signora Gomez era strana. A volte si sedeva sul divano e ci guardava con un bicchiere di succo d'arancia, in cui tutti sentivamo l'odore della vodka. I suoi vestiti erano sempre notevoli. A volte indossava pantaloni attillati e una camicetta fluttuante, a volte indossava un vestito con una gonna a ruota - del tutto inappropriato per bussare alla casa. E i suoi capelli, che avrebbero dovuto essere neri, erano biondi ma più tendenti all'arancione. Portava sempre un rossetto sgargiante. Izzy...

1K I più visti

Likes 0

Domare il culo di michelle

“Oh Danny, ho aspettato così tanto questo momento – finalmente sei qui – non posso credere che tu sia qui – stasera – voglio donarmi a te. Voglio che tu mi prenda e mi renda tutto tuo – baciami e fammi sapere che questo è reale. Guardandola profondamente negli occhi dissi: Sei stata rinchiusa nei miei sogni per così tanti mesi ormai - ho aspettato così tanto anche questo momento - per poter finalmente abbracciarti, guardarti negli occhi, baciarti e fare ti voglio bene – Michelle voglio farti mia e solo mia!!!.” “Baciami, voglio assaggiare le tue labbra sulle mie” Mi...

727 I più visti

Likes 0

Innamorarsi di Kyle - Capitolo 6

Va bene, ecco la parte successiva. Evvai perché non ci vorranno mille anni! Sono piuttosto orgoglioso di questo capitolo, soprattutto considerando lo stato d'animo da scoreggia cerebrale in cui sono stato... Grazie a tutti coloro che mi hanno dato qualche idea. Sto ancora decidendo come continuare questa storia. Molto probabilmente lo farò, ma probabilmente ci saranno solo un capitolo o due in più. Ma sarete tutti felici di sapere che inizierò un'altra storia non appena questa sarà finita. Sono davvero entusiasta di pubblicarlo; Penso davvero che vi piacerà. Ho ricevuto un'infinità di stesse domande dai PM, quindi ne risponderò ad alcune...

596 I più visti

Likes 0

Gli assassini senza mira, capitolo 1

Il barista era un uomo pesante. Aveva un viso rotondo e carnoso con occhi piccoli e un naso grosso. In quel momento era continuamente infastidito da una mosca, che evidentemente era molto affezionata al suo naso. Apparentemente il bar era vuoto con alcuni ballerini che dondolavano in giro aspettando l'inizio della serata. Alcuni avevano già clienti ed erano impegnati a soddisfare le loro esigenze. La mia testa ha smesso di girare quando ho visto una ballerina in un angolo. Indossava un reggiseno di seta blu scuro con pantaloncini abbinati. La sua pelle d'avorio brillava alla luce delle luci. Aveva un'espressione nervosa...

488 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.