LA STORIA DI ALICIA PRIMA PARTE

1.1KReport
LA STORIA DI ALICIA PRIMA PARTE

Ciao, vorrei condividere con voi la mia storia. All'inizio ero una donna felicemente sposata, alcuni dicono bella. Beh, ho vinto il concorso di bellezza per insegnanti nella scuola dove insegno e mio figlio va a scuola. Mio marito è un contabile di una prestigiosa azienda di fama nazionale. Insegno tutti i corsi di inglese standard e anche un corso opzionale avanzato di scrittura. Molti dei miei studenti sono stati effettivamente pubblicati e due hanno vinto premi letterari. Mi fa pensare che sto facendo qualcosa di giusto nel mio insegnamento.

La nostra vita sessuale è fantastica, facciamo sesso ogni 2 o 3 notti, a volte per due volte di seguito. È molto dolce e mi fa molti preliminari. Facciamo quasi sempre la posizione del missionario, ma a volte per essere diversi faremo la posizione alla pecorina. E mi è davvero piaciuto un paio di volte sotto la doccia in piedi.

Mi chiamo Alicia, ho 5-10 anni, peso 150 e ho il seno 36C. La mia vita è di circa 27 pollici. Anche dopo aver avuto mio figlio, ho ancora una bella figura. I miei capelli sono lunghi e rossi. Scende fino alla mia vita. Di solito continuo così quando insegno. I miei vestiti preferiti sono una camicetta bianca e una gonna scura. Siamo sposati da 18 anni, io ne avevo 18 e mio marito 20.

Mio marito Jim è 6-1 e pesa 225. Si esercita regolarmente e rimane in forma. Ha i capelli neri e il suo petto è piuttosto peloso. Gli ho chiesto di radersi il pene e le palle per me, mi piace il loro aspetto. Mi ha chiesto di ricambiare, quindi ho una figa calva molto carina. Ci facciamo la rasatura reciproca circa ogni settimana.
Ha davvero grandi muscoli nelle braccia e nel petto. Semplicemente li amo. È sempre dolce con me e non ha mai nemmeno alzato la voce con me (se non per sorpresa).

Non abbiamo alcun problema con i soldi dato che guadagna un buon stipendio a sei cifre. Non devo davvero insegnare per soldi, ma lo faccio per amore di farlo.

Sono Johnny, ho 16 anni, mia mamma è una super mamma. Papà è semplicemente fantastico con me, sono così fortunato ad avere genitori così bravi. Ma c'è un piccolo problema che ho. Alcuni dei ragazzi a scuola, Pete e Jerry, mi hanno fatto iniziare a giocare a dadi con loro a scuola quando potevamo stare da soli. Stavamo giocando con soldi veri. Dato che ho un assegno, pensavo che non avrei avuto problemi con quello, ma sembra che perdessi sempre, e prima che me ne rendessi conto dovevo loro un paio di migliaia di dollari. Ho pensato di provare a prenderlo da mio padre, ma non sono mai riuscito a trovare il coraggio di fargli sapere quanto avevo deluso le sue aspettative.

Un giorno Pete e Jerry sono venuti da me dopo la scuola e mi hanno detto, a proposito dei soldi che ci devi, ora devi venire con noi. Sembrava che lo intendessero davvero, quindi ho detto OK, andiamo. Siamo saliti nella loro macchina, penso fosse l'auto del padre di Pete. Era una Lexus nuova, abbastanza buona per un ragazzo delle superiori, pensai. Ne sapevo poco.
Abbiamo guidato per circa un'ora e siamo andati sull'autostrada 58 fuori città per circa 20 miglia fino a una vecchia fattoria dall'aspetto. Entrò nel vialetto e si fermò davanti alla casa. Scendemmo e salimmo sulla veranda fatiscente e poi dentro.

Una volta dentro, un uomo entra nella stanza con noi. ha tirato fuori una grossa pistola puntata contro di me e ha detto spogliati subito, o sparo e nessuno troverà mai il tuo corpo. Tremando di paura e coperto di pelle d'oca, ho cominciato a togliermi tutti i vestiti. Quando ebbi finito tranne le scarpe, disse anche quelle.
Così mi sono tolto le scarpe e le calze. Poi un secondo uomo entrò nella stanza e Jerry disse: "È tutto pronto?" Ha risposto affermativamente. Poi mi hanno legato le mani dietro la schiena con del nastro adesivo, mi hanno bendato e mi hanno condotto nella stanza accanto. Disse: "Piegati e allarga le guance". Così ho fatto per paura della pistola. Poi ho sentito qualcosa di freddo e duro contro il mio buco del culo. Poi si è spinto un po' dentro. tremavo di paura. Ha detto: "Lo senti?" Ho detto: "sì, fa male". Ha detto: “Non fa tanto male ora quanto lo farà quando premo il grilletto se non fai esattamente come dico. Così tremante ho risposto: "OK, lo farò, lo farò!"

Dopo aver insegnato a scuola oggi 3 aprile, ho messo insieme le mie cose e ho iniziato a scendere le scale e sono uscito verso la mia macchina. Poco prima di lasciare l'edificio sono stato avvicinato da 3 uomini dall'aspetto molto cattivo dall'aspetto sporco. All'improvviso ho avuto paura di essere violentata o uccisa. Mi hanno detto che avrei fatto meglio ad andare con loro se sapevo cosa era meglio per me. Uno mi ha mostrato una grossa pistola e ha detto che questa sarà puntata contro il tuo cuore da dietro mentre camminiamo. Qualsiasi grido o attirerai l'attenzione su di te causerà la morte tua e di tutti gli astanti. Detto in questo modo, non avevo altra scelta che obbedire. Siamo andati al loro SUV, mi hanno messo nella parte posteriore, dove c'era un altro uomo dall'aspetto vile che aspettava. Anche uno degli uomini è salito sul sedile posteriore, gli altri due sul sedile anteriore. Gli uomini dietro con me mi hanno detto di spogliarmi o mi avrebbero strappato i vestiti. Con le loro pistole, sapevo di non avere altra scelta che obbedire. Così ho iniziato a togliermi i vestiti. L'uomo con la pistola mi ha detto di andare piano. Lentamente mi sbottonai la camicetta, poi me la feci scivolare giù per le braccia e via. Ha detto che la gonna dopo. Quindi l'ho decompresso e ne sono uscito. Ora indossavo il mio reggiseno di pizzo rosa e le mie mutandine di pizzo rosa abbinate. Mi ha ordinato di voltarmi. L'ho fatto, poi ha detto, piegati e allarga le gambe. Non avendo scelta con gli uomini e le loro pistole, ho obbedito con riluttanza. I due dietro con me hanno iniziato a fare commenti osceni. Hanno detto: "Che bel manicotto, e non è un culo stupendo, non vedo l'ora di infilare il mio cazzo in entrambi i suoi buchi".

sussultai. Stavano parlando di fare sesso con me attraverso la porta sul retro. Non lo farei mai. Ero sicuro che avrebbe fatto così male. Inoltre era così sporco, dopo che tutte le feci escono da lì. Successivamente hanno detto: OK girati e affrontaci. Ora slacciati lentamente il reggiseno e fai uscire le tette. Ho fatto come mi hanno chiesto. Ancora una volta hanno iniziato con i brutti commenti osceni orribili. "Che bel paio di brocche, ci metterò un sacco di tempo a succhiarle." Il suo partner ha detto: "Sì, lo sono davvero, non vedo l'ora di scopare con le spagnole quei bambini". Poi mi hanno detto di scuotere il mio corpo da un lato all'altro in modo che potessero vederli oscillare. Non c'è altra scelta che obbedire di nuovo. Successivamente hanno detto: "OK, ora mettiti in ginocchio di fronte a noi e scuoti il ​​​​tuo corpo".
Ancora una volta, ancora una volta ho obbedito. E ancora una volta i commenti maleducati e randy: "Guardali oscillare".

Poi uno degli uomini, quello senza pistola, si è avvicinato a me e mi ha messo una mano sotto il seno destro, l'ha sollevata e l'ha massaggiata, pizzicandomi il capezzolo. Cercando di ignorarli, non dissi nulla, ma cominciai a sentire gli impulsi nervosi che viaggiavano dal mio capezzolo alla mia figa. Poi si è chinato e ha messo il mio capezzolo in bocca. Non ho potuto fare a meno di emettere un piccolo sussulto. Ha detto: “Vedi, le piace. Togliamoci le mutandine e vediamo quanto possiamo bagnarla. Ora alzati in piedi, puttana, e tirati giù lentamente le mutandine.
Mi alzai e feci scivolare le mutandine fino alle ginocchia, poi fino alle caviglie e ne uscii.


Mi hanno fatto avvicinare a loro e poi hanno iniziato a giocare con i miei seni e la mia fica. Uno di loro ha strofinato il mio piccolo clitoride molto forte mentre l'altro ha messo uno, poi due, poi tre dita nella mia vagina, e ha iniziato a muoverle e muoverle dentro e fuori. Ero fradicio in pochi secondi contro la mia volontà. Il mio corpo mi aveva totalmente tradito. Poi è successa la cosa impensabile e brutta. Quello che aveva giocato con la mia vagina, tirò fuori le dita e ne infilò una con forza nel mio retto. Ho emesso un piccolo urlo e lui ha detto: "Farai meglio a stare zitta puttana se vuoi vedere domani". Ho annuito con la testa. L'uomo ha rimesso le altre tre dita nella mia vagina e il pollice sulla mia clitoride. Non mi ero mai sentito così stimolato nonostante il mio disgusto per quello che mi stavano costringendo a fare. Ha continuato così per alcuni minuti, poi ho avuto un orgasmo strabiliante, come non avevo mai avuto prima. Mio marito non potrebbe mai fare nulla per farmi sentire così. Ho pensato, la stimolazione anale lo fa davvero. È incredibile.


Avevo appena lasciato il mio ufficio in centro ed ero nel parcheggio coperto, pronto a salire in macchina, quando all'improvviso sono stato aggredito da tre tizi, uno dei quali mi puntava alla testa una pistola calibro 45. Hanno detto, abbiamo un piccolo osso da scegliere con te, Jim, possiamo risolverlo pacificamente, se semplicemente salirai sul nostro SUV e verrai con noi. Non avendo scelta, dato che erano armati e in realtà più grossi di me, sono salito sul loro veicolo. Non appena chiusero la porta e se ne andarono, mi fu ordinato di alzarmi e spogliarmi completamente. Non capendo il motivo di ciò, ma ancora una volta non volendo essere fucilato, mi sono tolto il cappotto, poi la camicia, le scarpe e i pantaloni. Ora avevo solo i miei pantaloncini da fantino. Quello con la pistola ha detto: "OK bello, anche pantaloncini". Quindi li ho tirati giù. Il mio cazzo si era raggrinzito dalla paura fino a quando non era quasi visibile. Uno di loro ha detto: "Ehi, non possiamo portarlo lì così". Avevo provato a chiedere di cosa si trattasse due volte, ma mi è stato detto di stare zitto se non volevo un'insalata di proiettili. Così ho tenuto la bocca chiusa.

L'uomo senza pistola ha detto che penso che possiamo aggiustarlo. Vado per primo. Ero davvero perplesso su cosa volessero dire. Quello poi mi ha detto di mettermi carponi sul tappeto che avevano nel SUV, guardando verso l'uomo con la pistola. L'ho fatto, poi l'altro ha iniziato a massaggiarmi il buco del culo, il che mi ha fatto tremare tutto. Non avevo mai avuto nessuno che mi toccasse lì prima. Ho sentito qualcosa di freddo e umido che veniva strofinato su di me e poi ho sentito un dito penetrare nel mio anello. Sono rimasto sorpreso dal fatto che fosse davvero bello anche se ero spaventato a morte. Il dito iniziò a strofinarsi in circolo all'interno, poi entrò più in profondità e iniziò un movimento dentro e fuori. Il mio ano sembrava molto contento di questo trattamento, con mia sorpresa.

Storie simili

Il club capannone (parte 4)

Prima di tutto, scuse enormi per il ritardo nella produzione della parte 4. Crisi inaspettata con influenza familiare dappertutto. Tutti meglio ora, così posso rispondere all'ultima serie di feedback..... Trainers nel Regno Unito si riferisce a calzature sportive.....Nike, Adidas, Puma ecc. Non credo che ci siano altre domande, così via con la parte 4. Questo coinvolge Finn, che vedo ancora di tanto in tanto. In effetti, ha riparato il mio PC l'anno scorso. Progetta siti web e altre cose tecniche che mi lasciano sconcertato. Non ha idea che sto scrivendo questo, e ovviamente ho cambiato il suo nome (in qualcosa di...

2.2K I più visti

Likes 0

Pookies prima volta con papà

Ciao la storia che stai per leggere è una storia vera su di me e mio papà che amo con tutto il cuore. questa è la mia prima storia quindi i commenti sono ben accetti. Era una settimana prima del mio 21esimo compleanno e papà mi ha detto che aveva in programma qualcosa di speciale per me (adoro quando papà lo fa). Ma prima lascia che ti parli di me e di mio padre, mia madre è nera e mio padre è bianco, quindi questo mi rende birazziale. Sono 5'9 con capelli neri corti un po 'come Keyshia Cole con occhi...

1.3K I più visti

Likes 1

The Switch (modificato e ripubblicato)

INTRODUZIONE: Mi scuso per tutti gli errori. In realtà non avevo intenzione di pubblicarlo quando l'ho fatto. Stavo ancora modificando quando l'ho postato per sbaglio. Ho avuto alcune difficoltà con il computer. Ringrazio quasi tutti per i loro commenti (l'eccezione sono le persone che usano le storie per pubblicare commenti in cerca di ragazze? Davvero! Funziona anche così??) Ho quasi finito con il capitolo 2 (che ha dei bei colpi di scena che spero tu mi piacerà) ma mi sono fermato a ripulire un po' il capitolo 1 e a ripubblicarlo. Spero che questo sia più facile da leggere. Grazie ancora...

1.4K I più visti

Likes 0

Io e i miei fratelli Capitolo IX

IX. Spettacoli di sesso Non appena tornai in cucina, arrivarono Marty e Donny, poco dopo che Louise e Bobby si presentarono. Quasi subito stavamo mangiando e ridendo perché sembrava che tutti avessimo qualcosa di stupido da dire. Louise ha detto qualcosa su Bobby che si è aggrovigliato nel lenzuolo e le è sembrato così divertente che riusciva a malapena a spiegarlo. Marty disse: Mi sarebbe piaciuto averlo visto? Da lì siamo entrati in una discussione sulla visione del porno. Quello che voglio vedere, disse Louise, è un vero spettacolo di sesso, non uno di quegli spettacoli porno. Louise, guardi molto porno?...

1.2K I più visti

Likes 0

DOMENICA SEXY>

“È davvero alto nove pollici e spesso? Pensi che gli piacerebbe un pompino da una donna sulla cinquantina? Ero molto bravo a farlo nel fiore degli anni, anche se non ho mai avuto un uomo con un'erezione di nove pollici. Ti piacerebbe vedermi soffiare la sua erezione di nove pollici, ha chiesto percependo il mio interesse. Glielo chiederò e ti risponderò, le ho detto eccitato al pensiero di guardare una donna di dieci anni più grande, ancora sessualmente attraente, portare all'orgasmo la spessa erezione di nove pollici del mio uomo mentre guardavo. Più tardi, lo stesso giorno, Sarah si è emozionata...

1.3K I più visti

Likes 0

Notte silenziosa...

Nicole era sdraiata sul letto quando suo marito, Rick, è tornato a casa dal lavoro venerdì sera. L'unica cosa che indossava era un reggiseno nero, perizoma nero e calze a rete abbinate. Quando entrò in camera da letto, la vide sdraiata lì profondamente addormentata. Mentre stava lì e guardava quanto fosse bella, iniziò ad eccitarsi. Si spogliò e salì sul letto accanto a lei. Il suo movimento nel letto la fece semplicemente allontanare da lui. Si sentiva in colpa per aver impiegato così tanto tempo in ufficio, ma c'era un incontro importante a cui doveva partecipare. Cominciò a farle scorrere le...

1K I più visti

Likes 0

Lana vuole condividere

PRIMA PARTE: Signore, è una specie di scherzo malato? Oh merda. Jake si era svegliato e si era ritrovato legato a braccia aperte sul letto nella sua stanza del dormitorio. Erano le vacanze di primavera, il suo compagno di stanza non c'era più, il campus era vuoto... il che poteva essere una cosa molto positiva o molto CATTIVA. Si leccò le labbra mentre la sua ragazza Lana e la migliore amica della sua ragazza, Jessica, incombevano su di lui. Perché sono nudo? Lana? Alzò lo sguardo sulla sua ragazza. Era bellissima, una mora alta e dalla pelle pallida con seni di...

669 I più visti

Likes 0

Realizzare la sua fantasia

L'ho osservata dalla finestra. Era appena arrivata a casa e stava scendendo dalla macchina. Percorse il vialetto e in pochi secondi sarebbe stata davanti alla porta. Pochi secondi dopo era in casa. Conoscevo la sua routine: uscire di casa alle 6, tornare a casa alle 17,30, doccia, cena, tv, letto. Immancabilmente, ogni notte. Non aveva un marito, né un fidanzato, né animali domestici, questa signora era chiusa in se stessa... il che era perfetto per me. Vedi, avevo dei progetti per lei. Ho sentito la porta d'ingresso chiudersi dalla sua camera da letto al piano di sopra. Mi diressi dolcemente verso...

629 I più visti

Likes 0

Mia figlia Miriam cap06

Capitolo 6 Jen era più che pronta a mettere in atto il piano di Dave. La volta successiva che i suoi genitori Barry e Cathy uscirono e la lasciarono sola, lei si precipitò dritta verso la scatola nascosta dei film sporchi. Ha scelto il film tra ragazze e ha iniziato a guardarlo. La settimana scorsa, quando l'ha visto per la prima volta, non era molto interessata a guardarlo. Ora non vedeva l'ora di vedere l'azione. Stava per organizzare uno spettacolo per i suoi genitori che li avrebbe fatti eccitare moltissimo. Mentre guardava quel film, l'azione la stava davvero facendo eccitare. Stava...

560 I più visti

Likes 0

Dominazione_(2)

I due guidarono in un silenzio a disagio finché Frank non offrì imbronciato: Non vedo perché continui a vedere questo ragazzo! Non ti rendi conto di quanto sia degradante per me? Mi dispiace, rispose Dana, ma sai che non c'è niente da fare e, a proposito, oggi Jack vuole che tu guardi. Che cosa!?! suo marito da quindici anni urlò indignato. “Certamente non lo farò!!!” Dipende da te, ovviamente, rispose lei in modo pacato, ma ha detto che se non ti fossi presentato sarebbe passato nel tuo ufficio e ti avrebbe picchiato a morte. Frank se ne accorse mentre parcheggiava l'auto...

399 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.