Le notti di Ibiza

2.3KReport
Le notti di Ibiza

Ho girovagato tutta la notte in giro per la discoteca – uno squallido buco di merda a Ibiza – alla ricerca della ragazza che avevo visto la sera prima.

Non ho capito il suo nome, ma era una bionda spumeggiante con un forte accento Geordie. Indossava un top giallo attillato e una gonna corta nera. Era piuttosto bassa, suppongo che fosse alta poco più di 5 piedi, e aveva un bel paio di tette su di lei.

L'ultima volta che l'ho vista, è stata che se ne andava con due ragazzi dell'Essex. Li ho seguiti discretamente mentre camminavano lungo la strada ed entravano nel retro di un furgone parcheggiato. Ho aspettato qualche minuto, prima di passare accanto al furgone e dare un'occhiata distrattamente a un finestrino. Mentre mi avvicinavo al furgone, potevo vederlo oscillare e sentire i gemiti e le risatine. Guardando alla finestra vedevo che i due ragazzi facevano coppia doppia con la bionda; era sdraiata in grembo su un ragazzo che la stava fottendo nel culo, mentre l'altro ragazzo era sopra di lei cavalcando la sua fica.

Questo mi farà, ho pensato. Mi piace fare quello che faccio alle troie.

Stavo cominciando a pensare che non l'avrei incontrata stasera. Ma alla fine, eccola lì. Accanto al bar, sorseggiando avidamente la panna da un gigantesco pene gonfiabile di plastica. Sì, hai letto bene.

Mi sono avvicinato a lei e le ho fatto un'osservazione cruda su quanto fosse entusiasta di leccare il pene gonfiabile gigante. Lei ha riso e abbiamo iniziato a chiacchierare.

Si chiamava Sian ed era in vacanza per settimane con i suoi compagni di lavoro da un bar di Newcastle. Ogni notte di solito finiva per separarsi da loro perché erano "noiosi". Sian considerava “noioso” chiunque non scopasse almeno due ragazzi a notte durante le vacanze.

Sian era ubriaco, troia e grosso come un cazzo. Era perfetta.

Ci siamo lentamente fatti strada verso la pista da ballo. Sian mi fece strada, tenendomi per mano. Quando abbiamo iniziato a mescolarci con gli altri sul pavimento, ci siamo avvicinati. Ho avvolto il mio braccio intorno all'ombelico di Sian e l'ho gentilmente appoggiata di nuovo dentro di me, assicurandomi che il suo sedere mi sfiorasse l'inguine. Ero duro come una roccia e volevo che Sian lo sapesse. Ridacchiò mentre mi strofinavo dolcemente contro di lei.

Stavamo entrambi sudando un po' tranquilli adesso. Probabilmente a causa del caldo nel locale e dell'evidente attrazione sessuale tra di noi.

Avevo entrambe le braccia attorno a Sian ora, e lei stava spingendo con forza il culo contro il mio inguine. L'ho tenuta più forte e abbiamo iniziato a saltare a secco. Ho afferrato la parte anteriore della sua gonna nera corta e l'ho arrotolata leggermente.

Sian ridacchiò più forte, in attesa di qualunque cosa avessi intenzione di fare dopo. Le accarezzo delicatamente le mutandine di cotone. Erano un po' umidi, sudore o eccitazione sessuale? Chi lo sa.

Tirandola ancora più forte dentro di me, le infilai un paio di dita, oltre le sue labbra. Il corpo procace di Sian tremava per l'attesa. Adesso stava letteralmente sudando come una puttana!

La toccai per qualche minuto, prima che si girasse, mi prendesse la mano e mi trascinasse in un angolo buio del bar. "Andrà tutto bene, ho scopato un ragazzo qui un paio di sere fa e nessuno ci ha disturbato"

C'era un vecchio divano ammuffito lì. Piego Sian sul suo braccio e le infilo le mani su per la gonna, tirandole giù le mutandine. Ha assistito cortesemente, sollevando un piede alla volta dalle sue mutandine bagnate fradicie prima di raccoglierle e metterle su un tavolo vicino. Poi mi sono decompresso, ho tirato fuori il mio cazzo e l'ho infilato nella sua fica fin troppo invitante. Abbiamo scopato alla pecorina per alcuni minuti con me che sbattevo e spingevo il mio cazzo duro su per la sua fica appiccicosa. Mi sono chinato su di lei, allungando una mano e ho iniziato a strofinarle il clitoride mentre continuavo a scoparla. Con Sian che gemeva forte, ho poi spostato la mia mano nella sua parte superiore e sotto il suo reggiseno. Ho sentito le sue tette mentre continuavo a martellarla dentro, il mio stesso cavallo si bagnava dai succhi della sua fica.

Ho tirato fuori Sian e lei è rotolata da sopra il bracciolo del divano sul divano stesso, sdraiata a faccia in su. Mi sono tolto i pantaloni e l'ho montata. Con il mio cazzo di nuovo nella sua fica, ho iniziato a scoparla lentamente e duramente. Sian ha spinto i tacchi dei suoi tacchi a spillo nelle mie chiappe, costringendomi dolcemente e profondamente dentro di lei. Mentre scopavamo, ho tirato la parte superiore e il reggiseno di Sian e ho fatto uscire i suoi seni. Ho cominciato a succhiarle le tette mentre le pompavo la fica sempre più forte.

Alla fine arrivò Sian, urlando e strillando mentre lo faceva. L'ho tirato fuori, con il cazzo ancora duro. Un paio di altri clubber hanno guardato oltre ma Sian ha gridato loro di "vaffanculo". Hanno ricevuto il messaggio.

Sian guardò il mio cazzo ancora eretto e sorrise. "Girati" le ho detto. Ha debitamente obbligato, mettendosi in ginocchio e dimenando il culo in modo suggestivo. Mi sono fatto strada dietro e ho facilitato il mio cazzo tra le sue guance e nel suo buco del culo. All'insaputa di Sian, avevo anche raccolto le sue mutandine dal tavolo. Quando ho cominciato gentilmente a inculare Sian, le ho stretto le mutandine e le ho avvolte intorno al collo. L'improvvisa costrizione alla gola e la mancanza d'aria hanno chiaramente avviato la bionda sudata e troia. Con il mio cazzo che le martellava forte nel culo e io che le stringevo forte le mutandine intorno alla gola, ho sfruttato appieno il mio peso corporeo per assicurarmi che non ci fosse possibilità di fuga per Sian.

Mentre la scopavo e la strangolavo, le sussurravo all'orecchio esattamente quello che pensavo di lei. Le ultime cose che Sian avrebbe mai sentito sarebbero state la musica techno ad alto volume in sottofondo e me che le dicevo che sporcacciona senza valore era. Mi ha graffiato le mani, ma era troppo debole e ubriaca per opporre resistenza. Presto, le sue braccia si abbassarono mentre le mie palle continuavano a schiaffeggiarle forte contro le chiappe.

Sian morì in pochi minuti, ma io continuai ad andare avanti. Ho semplicemente adorato la sensazione del suo cadavere procace bagnato e gocciolante contro il mio stesso corpo. Sembrava così bello, così giusto!

Alla fine, mentre le sfondavo freneticamente il culo morto, scivolammo giù dal divano sul pavimento. Con Sian accasciato sul pavimento, mi sono alzato e mi sono masturbato sul suo viso e sulle sue tette. Poi l'ho presa in braccio e l'ho fatta sedere sul divano. Fu allora che mi accorsi che si era fatta la pipì. Ho avuto un grande piacere nel farla sedere nella pozzanghera della sua stessa pisciata.

Alla fine, ho indossato i miei vestiti e sono scappato. Ho lasciato Sian seduto lì, con un'espressione stupida e vacua sul suo viso da puttana morta.

Adoro questi viaggi annuali nel Mediterraneo. Ogni volta, scelgo una ragazza da fare, solo quella. I poliziotti in Spagna e Grecia sono fottutamente all'oscuro, ma penso di aver lasciato abbastanza DNA su Sian per dargli qualcosa su cui andare questa volta. Tuttavia, sono abbastanza fiducioso che tornerò l'anno prossimo.

Storie simili

Il club capannone (parte 4)

Prima di tutto, scuse enormi per il ritardo nella produzione della parte 4. Crisi inaspettata con influenza familiare dappertutto. Tutti meglio ora, così posso rispondere all'ultima serie di feedback..... Trainers nel Regno Unito si riferisce a calzature sportive.....Nike, Adidas, Puma ecc. Non credo che ci siano altre domande, così via con la parte 4. Questo coinvolge Finn, che vedo ancora di tanto in tanto. In effetti, ha riparato il mio PC l'anno scorso. Progetta siti web e altre cose tecniche che mi lasciano sconcertato. Non ha idea che sto scrivendo questo, e ovviamente ho cambiato il suo nome (in qualcosa di...

2.2K I più visti

Likes 0

Pookies prima volta con papà

Ciao la storia che stai per leggere è una storia vera su di me e mio papà che amo con tutto il cuore. questa è la mia prima storia quindi i commenti sono ben accetti. Era una settimana prima del mio 21esimo compleanno e papà mi ha detto che aveva in programma qualcosa di speciale per me (adoro quando papà lo fa). Ma prima lascia che ti parli di me e di mio padre, mia madre è nera e mio padre è bianco, quindi questo mi rende birazziale. Sono 5'9 con capelli neri corti un po 'come Keyshia Cole con occhi...

1.3K I più visti

Likes 1

Io e i miei fratelli Capitolo IX

IX. Spettacoli di sesso Non appena tornai in cucina, arrivarono Marty e Donny, poco dopo che Louise e Bobby si presentarono. Quasi subito stavamo mangiando e ridendo perché sembrava che tutti avessimo qualcosa di stupido da dire. Louise ha detto qualcosa su Bobby che si è aggrovigliato nel lenzuolo e le è sembrato così divertente che riusciva a malapena a spiegarlo. Marty disse: Mi sarebbe piaciuto averlo visto? Da lì siamo entrati in una discussione sulla visione del porno. Quello che voglio vedere, disse Louise, è un vero spettacolo di sesso, non uno di quegli spettacoli porno. Louise, guardi molto porno?...

1.2K I più visti

Likes 0

DOMENICA SEXY>

“È davvero alto nove pollici e spesso? Pensi che gli piacerebbe un pompino da una donna sulla cinquantina? Ero molto bravo a farlo nel fiore degli anni, anche se non ho mai avuto un uomo con un'erezione di nove pollici. Ti piacerebbe vedermi soffiare la sua erezione di nove pollici, ha chiesto percependo il mio interesse. Glielo chiederò e ti risponderò, le ho detto eccitato al pensiero di guardare una donna di dieci anni più grande, ancora sessualmente attraente, portare all'orgasmo la spessa erezione di nove pollici del mio uomo mentre guardavo. Più tardi, lo stesso giorno, Sarah si è emozionata...

1.3K I più visti

Likes 0

Notte silenziosa...

Nicole era sdraiata sul letto quando suo marito, Rick, è tornato a casa dal lavoro venerdì sera. L'unica cosa che indossava era un reggiseno nero, perizoma nero e calze a rete abbinate. Quando entrò in camera da letto, la vide sdraiata lì profondamente addormentata. Mentre stava lì e guardava quanto fosse bella, iniziò ad eccitarsi. Si spogliò e salì sul letto accanto a lei. Il suo movimento nel letto la fece semplicemente allontanare da lui. Si sentiva in colpa per aver impiegato così tanto tempo in ufficio, ma c'era un incontro importante a cui doveva partecipare. Cominciò a farle scorrere le...

1K I più visti

Likes 0

Lana vuole condividere

PRIMA PARTE: Signore, è una specie di scherzo malato? Oh merda. Jake si era svegliato e si era ritrovato legato a braccia aperte sul letto nella sua stanza del dormitorio. Erano le vacanze di primavera, il suo compagno di stanza non c'era più, il campus era vuoto... il che poteva essere una cosa molto positiva o molto CATTIVA. Si leccò le labbra mentre la sua ragazza Lana e la migliore amica della sua ragazza, Jessica, incombevano su di lui. Perché sono nudo? Lana? Alzò lo sguardo sulla sua ragazza. Era bellissima, una mora alta e dalla pelle pallida con seni di...

669 I più visti

Likes 0

Realizzare la sua fantasia

L'ho osservata dalla finestra. Era appena arrivata a casa e stava scendendo dalla macchina. Percorse il vialetto e in pochi secondi sarebbe stata davanti alla porta. Pochi secondi dopo era in casa. Conoscevo la sua routine: uscire di casa alle 6, tornare a casa alle 17,30, doccia, cena, tv, letto. Immancabilmente, ogni notte. Non aveva un marito, né un fidanzato, né animali domestici, questa signora era chiusa in se stessa... il che era perfetto per me. Vedi, avevo dei progetti per lei. Ho sentito la porta d'ingresso chiudersi dalla sua camera da letto al piano di sopra. Mi diressi dolcemente verso...

629 I più visti

Likes 0

Mia figlia Miriam cap06

Capitolo 6 Jen era più che pronta a mettere in atto il piano di Dave. La volta successiva che i suoi genitori Barry e Cathy uscirono e la lasciarono sola, lei si precipitò dritta verso la scatola nascosta dei film sporchi. Ha scelto il film tra ragazze e ha iniziato a guardarlo. La settimana scorsa, quando l'ha visto per la prima volta, non era molto interessata a guardarlo. Ora non vedeva l'ora di vedere l'azione. Stava per organizzare uno spettacolo per i suoi genitori che li avrebbe fatti eccitare moltissimo. Mentre guardava quel film, l'azione la stava davvero facendo eccitare. Stava...

560 I più visti

Likes 0

Dominazione_(2)

I due guidarono in un silenzio a disagio finché Frank non offrì imbronciato: Non vedo perché continui a vedere questo ragazzo! Non ti rendi conto di quanto sia degradante per me? Mi dispiace, rispose Dana, ma sai che non c'è niente da fare e, a proposito, oggi Jack vuole che tu guardi. Che cosa!?! suo marito da quindici anni urlò indignato. “Certamente non lo farò!!!” Dipende da te, ovviamente, rispose lei in modo pacato, ma ha detto che se non ti fossi presentato sarebbe passato nel tuo ufficio e ti avrebbe picchiato a morte. Frank se ne accorse mentre parcheggiava l'auto...

399 I più visti

Likes 0

Il giorno più grande

Questa mattina è iniziata alla grande. Meglio allora che avrei mai potuto immaginarlo. Avevo fatto un patto con mia moglie. Se avesse voluto che usassi i soldi che avevo vinto alla partita di poker di questa settimana per andare a Columbus e vedere la nuova discoteca che avevano costruito, avrebbe dovuto darmi un'intera giornata di piacere sessuale ogni volta che ne avesse avuto la possibilità. Questa mattina è iniziata svegliandomi con la sua figa scintillante che si librava a pochi centimetri dal mio viso. Lei sa quanto mi piace mangiare la sua figa. Deve essersi svegliata molto prima perché la sua...

2.4K I più visti

Likes 1

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.