O'Rion e Sonny -Intro/Ch. 1

881Report
O'Rion e Sonny -Intro/Ch. 1

Nota: non c'è sesso in questo .. Parte di questo è reale, parte è falso. Grazie per aver letto la mia prima storia.
--------------------------------------------

Eccomi lì in fila in attesa di ricevere il mio programma nella West Gym. Mi chiamo Sonny, ed è stata la settimana prima che iniziassi l'ultimo anno. Sarebbe stato come qualsiasi altro anno in cui sono andato a registrarmi ... Porta i miei documenti, prendi i miei libri, scatta una foto, prendi il mio programma e ritira il mio documento d'identità con un manuale dello studente. Bla. Era MOLTO presto la mattina .. Oh, guardi un po '... Ho un programma ridotto (meno di 7 lezioni), ho 6 lezioni. Roba buona.

Comunque .. Un po 'di me stesso prima di andare avanti .. Sono 5'10, capelli in 2 grandi code di maiale gonfie, corporatura mista, un po' atletica dal lancio di fucili e bandiere in colorguard. Il mio cazzo è solo 7 pollici, ma diavolo è stato abbastanza per far urlare il mio nome a qualsiasi ragazzo. La gente dice che quando cammino per il corridoio sembro il tipo di persona che li prenderebbe in giro... ma poi mi hanno conosciuto e ora dicono che sono solo un grande orsacchiotto. ho anche 14 piercing tra cui lingua, braccio e petto.

Torniamo alla storia.

Ho raccolto le mie cazzate e mi sono diretto fuori al sindacato studentesco (ovvero il patio). Mi sono seduto su una delle panchine e ho aspettato che arrivasse il mio passaggio. Ho collegato le mie cuffie al mio compagno e ho iniziato ad ascoltare i Coldplay. Mi stava facendo venire sonnolenza e ho deciso di infilarmi gli occhiali da sole e sonnecchiare per qualche minuto. Ma pochi minuti si sono trasformati in un'ora. Ormai il patio era pieno di anziani che confrontavano le lezioni e si riprendevano dalle vacanze estive. È stato allora che l'ho visto .. ma solo per un breve momento. Era ispanico, circa 5'5, e indossava una gigantesca maglietta rossa. Da lontano era sexy da morire.

L'ho scrollato di dosso e sono tornato a casa. Il mio aiutante ha iniziato a suonare. Era la mia migliore amica Delilah.. "Merda," pensai tra me, "non questa stronza." premo il pulsante di chiamata..

"Ciao?"
"Ehi cagna che c'è?"
"ho preso quella merda a scuola e sono tornato a casa. tu?
"Adesso a scuola. C'è questo ragazzo che devi conoscere."
*Sta per camminare nel mio cortile*
"Uhh huh.. Dee, tesoro, te l'ho detto, non ti è più permesso fare sesso.. Ricordi quando mi hai messo in contatto con McKale? Il figlio del pastore?
"Sì... e suo padre ha quasi scoperto che gli fottevate il camion! ahahaha bei tempi"
"Sei più pazzo della merda di scoiattolo a volte, ma è per questo che mi piaci. Ragazza lascia che ti richiami"

Riattacca per prima. Grazie a dio, quella puttana può parlare per ORE di sciocchezze. Prendo dalla tasca un primetime alla vaniglia, lo accendo e succhio una discreta quantità di bontà setosa prima di aprire la porta d'ingresso..

***Primo giorno di scuola***

"MERDA MERDA MERDA MERDA MERDA MERDA!" Questo è tutto ciò che riuscivo a pensare mentre saltavo fuori dalla doccia e la velocità camminava verso la mia stanza. I vestiti hanno iniziato a volare dappertutto e la musica ha iniziato a rimbombare per tutta la casa. Quale modo migliore per iniziare la giornata di un po' di Alicia Keys, giusto? Ho trovato qualcosa che mi piaceva davvero e l'ho indossato. Ho preso la borsa, il portafoglio, il telefono, l'iPod, il burrocacao e le chiavi e mi sono precipitato alla macchina. La scuola è iniziata alle 7:30 ed erano le 7:15. Non c'era NESSUN MODO IN INFERNO che sarei arrivato in ritardo il primo giorno. Salgo a bordo e sfreccio verso l'alba. Beh, no, non proprio, la mia scuola è a sole 3 miglia da casa mia .. Ma comunque, ero in quello stato Nascar.

Mi avvicino alla cabina di sicurezza, mostro la mia tessera scolastica e la patente e trovo un parcheggio. Salto letteralmente fuori dalla macchina e parto correndo verso il mio primo periodo. Essendo il tipo di persona che sono, chi diavolo vuole arrivare in ritardo alla guardia colore quando è la prima cosa che fai al mattino? Questo ragazzo, proprio qui. Arrivo in tempo e supero tutte le presentazioni. Suona la campanella e vado ad altre 3 lezioni prima di andare a pranzo. Mi incontro con le mie groupie (ci chiamiamo "Black Fab Five" e mi dirigo al sindacato studentesco per trovare una breve fila per il pranzo.

Ma aspetta... l'ho visto di nuovo. eccolo lì, il ragazzo della registrazione. Era in piedi con una ragazza... l'ho visto bene. Tipo di capelli corti e appuntiti, corporatura tozza e muscolosa, occhi verdi e il sorriso più luminoso di sempre. Era solo un sogno. Diavolo, mi sono ritrovato qui in fila per la pizza con la bocca spalancata.

Kyshah - "SONNY! Accidenti! Ora, torniamo a questa puttana con cui ho combattuto la scorsa settimana .."
Io- "Oh.. Uhmm è carino"
Delilah - "He's Onion, o qualcosa del genere"
Io - "È davvero carino.."
Meeka - "E? Oh, è vero, siamo tutti stronzi e tu sei frocio"
Io - "Dannatamente giusto"
Milla - "Uhh.. mi piace il cazzo, grazie mille"

Il ragazzo mi ha sorpreso a fissarlo e ha mostrato il suo sorriso perfetto prima di darmi uno sguardo sporco. Ho distolto lo sguardo come se mi fossi arrabbiato. Ma era una bugia... Se fossi stata di una tonalità più chiara sarei arrossita".

Abbiamo pranzato tutti e sono andato alle mie altre 2 lezioni. 6° periodo mi hanno assegnato come assistente d'ufficio. Quindi vado alla reception e lui era già dietro il bancone. Oddio, anche lui era un aiutante? Ho cercato di non guardarlo, ma ho sentito che mi fissava. La signora Joan mi ha detto di avvicinarmi e di sedermi con lui mentre lei andava ai distributori automatici di snack. mi guarda e dice "Ciao".

"EHI"
"Quindi.. uhh.. sei un aiutante o qualcosa del genere?"
"Sì, banco presenze."
"Anche io.."

Ci fu un imbarazzante momento di silenzio prima che Joan tornasse con un sacchetto di patatine. Abbiamo ricevuto il nostro briefing e quant'altro. Ci sono voluti solo pochi minuti prima di rispondere alle chiamate e a tutto quel jazz. Non riuscivo a malapena a trattenermi dal fissare il suo culo rotondo mentre era chinato ad archiviare dischi permeabili. Sarebbe stato un anno infernale.

Storie simili

Foto di Laura

Vedevo Laura di tanto in tanto da un paio d'anni, nel migliore dei casi eravamo amici del cazzo, e nel peggiore dei casi passavamo settimane senza parlarci. Eravamo di nuovo insieme da un po' quando Laura chiamò e si autoinvitò quella sera. Laura era eccezionalmente calda, lunghi capelli biondi, occhi azzurri, corpo sodo, abbronzatura tutto l'anno, bel seno coppa B e una figa rasata che adoravo mangiare. Di solito quando Laura veniva dopo il lavoro portava con sé un vestito sexy e si vestiva per me, occasionalmente le facevamo delle foto in vari stati di vestizione e svestizione che salvavamo e...

613 I più visti

Likes 0

Otto - Parte 2

Ormai non sentivamo assolutamente alcuna inibizione tra di noi e avevamo provato quasi tutto quello che c'era da provare. Rene e Jane adoravano esibirsi di fronte a noi e segretamente scommettevano tra loro su quanto tempo ci sarebbe voluto prima che George e io non ne potessimo più e ci unissimo. Per qualche ragione c'era una cosa che non avevamo ancora fatto: né George né io ci eravamo penetrati l'un l'altro. Non c'era un motivo particolare in quanto non trovavamo insolito toccarci e spesso guidavamo i nostri rispettivi cazzi nei passaggi anteriori o posteriori delle ragazze come ci sentivamo in forma...

575 I più visti

Likes 0

Il mio pugno pompino

Quando abbiamo iniziato a guardare la T.V, Dave ha notato che i miei pantaloni nella zona del cavallo avevano iniziato a sollevarsi. Stavo iniziando ad avere un'erezione. Mi chiede se mi dispiacerebbe mostrarglielo. Non ero mai stato veramente con un'altra ragazza o con nessuno ed ero fatto, quindi ho pensato perché no. Ho 16 anni e ho un bel cazzo grosso di circa 8 pollici e dannatamente grosso. Quando è stato completamente finito, l'ha appena guardato e ha detto dannazione amico, è enorme, io rispondo davvero? lui dice sì. Lui che senza chiedere mi mette le dita intorno al cazzo. ahhh...

582 I più visti

Likes 0

Innamorarsi di Kyle - Capitolo 6

Va bene, ecco la parte successiva. Evvai perché non ci vorranno mille anni! Sono piuttosto orgoglioso di questo capitolo, soprattutto considerando lo stato d'animo da scoreggia cerebrale in cui sono stato... Grazie a tutti coloro che mi hanno dato qualche idea. Sto ancora decidendo come continuare questa storia. Molto probabilmente lo farò, ma probabilmente ci saranno solo un capitolo o due in più. Ma sarete tutti felici di sapere che inizierò un'altra storia non appena questa sarà finita. Sono davvero entusiasta di pubblicarlo; Penso davvero che vi piacerà. Ho ricevuto un'infinità di stesse domande dai PM, quindi ne risponderò ad alcune...

528 I più visti

Likes 0

Un ragazzo e il suo genio - Capitolo 06

Su suggerimento di Sophie, Matt tornò a casa quella sera. Non volevano rischiare che qualcuno sospettasse che avesse un genio, quindi decisero che probabilmente avrebbe dovuto tenersi lontano da lei in pubblico per un po'. Matt acconsentì, anche se avrebbe preferito non doverlo fare. Matt si sdraiò sul letto, nudo, pensando a tutto quello che era successo di recente. Molte volte nella sua vita aveva immaginato come sarebbe stata la sua vita se avesse trovato un genio. Naturalmente, una volta raggiunta la pubertà, i suoi pensieri erano rivolti a tutto il sesso che avrebbe fatto. In una certa misura, ciò si...

599 I più visti

Likes 0

La locanda del piacere

Che lunga giornata! Sembrava che stessi camminando da sempre, sicuramente per miglia raggiungere una certa locanda appartata per incontrarti. Sono arrivato accaldato, stanco e polveroso, solo per scoprire che eri in ritardo, ma avevi prenotato una stanza noi. Ero felice di essere portato nel nostro rifugio, pensando che avrei potuto avere un bella doccia calda prima del tuo arrivo. Parliamo di silenzio! La nostra camera si apriva su un lussureggiante balcone, quasi totalmente nascosto dal mondo esterno da una foresta di piante e alberi ad alto fusto. Ho ringraziato il fattorino, e mi sono strappato i vestiti mentre correvo in bagno...

190 I più visti

Likes 0

Impegnando Alpha Kappa Betta Sorority

Finalmente ho finito di trasferirmi nella mia stanza del dormitorio! Sono così entusiasta di ricominciare finalmente da capo e di lasciarmi alle spalle il liceo e tutte le persone che mi hanno maltrattato. Il mio migliore amico Casey è uno dei miei coinquilini, siamo stati accoppiati con altre due persone a caso. Spero che non siano cretini. Comunque, io e Casey siamo migliori amici da quando ho memoria. Ha già finito di fare le valigie e stiamo per andare a esplorare l'università una volta uscito dalla doccia. Sono così eccitato, non vedo l'ora! Lo sento finalmente finire in bagno e ne...

2.3K I più visti

Likes 0

Maturo per la raccolta - Parte 4

Maturo per la raccolta - Parte 4 Di Kevin Moore Bryan mi ha legato al letto in un tempo doppio, e poi ha recuperato una fotocamera Pentax Spotmatic dall'armadio - in seguito ho scoperto che quell'uomo era un fotografo professionista e che i bum-boy e la pornografia erano le sue due principali passioni nella vita. Mentre armeggiava con la telecamera, un uomo di colore nudo è entrato nella stanza. «Piacere da parte tua a presentarti finalmente, Lloyd», disse Bryan. Kevin avrebbe potuto essere sdraiato qui per ore, in attesa di un vero furto reale da parte del mamba nero. «Culo con...

2.3K I più visti

Likes 0

Allenatore Kristen

Mia nipote gioca a softball in una piccola lega sponsorizzata dalla città in cui viviamo. Il suo allenatore, Kristen (non è il suo vero nome), è davvero l'unica cosa divertente delle partite. Kristen è sul lato grosso. Ha una specie di viso grosso su cui si trucca e labbra imbronciate dello stesso colore rosso scuro dei suoi lunghi capelli ricci. Non è quella che definirei una bellezza classica, ma è decisamente fattibile. E se dovessi indovinare, direi che probabilmente aveva tra i primi e i 30 anni. Kristen emana anche l'atmosfera che quando è fuori dal campo, è selvaggia come un...

2.7K I più visti

Likes 0

L'emicrania di mio figlio (cap. 3)

Questa storia è un'opera di fantasia. Nulla di ciò è vero. Non usarlo per l'ispirazione. Non ferire le persone che ami. [Leggi i capitoli 1 e 2 prima di procedere] Capitolo 1: sexstories.com/story/104332/ Capitolo 2: sexstories.com/story/104363/ Alex e io ci siamo stabiliti in una nuova normalità nelle settimane e nei mesi successivi. Sarebbe stato privo di sintomi per un po' e poi sarebbe stato colpito da un'altra emicrania. Una pillola dopo e si sarebbe addormentato pacificamente mentre gli succhiavo il cazzo dolce e alla fine ingoiavo il suo sperma mentre mi masturbavo con una gamma crescente di giocattoli sessuali. Se avessi...

3.6K I più visti

Likes 6

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.