MIO ZIO IL MIO INIZIATORE-ULTIMA PARTE

853Report
MIO ZIO IL MIO INIZIATORE-ULTIMA PARTE

Ha iniziato a spingere avanti e indietro la sua lunghezza di cazzo tra le mie colline gemelle mentre lo stringevo premendole insieme. fuori dal cazzo. In un modo o nell'altro, le lunghe mani dello zio raggiunsero la mia figa e le sue dita iniziarono a giocare con le sue labbra. La sua diteggiatura esperta mi rendeva bagnata e pronta per l'inserimento finale. "Per favore zio, non ne posso più. Metti il ​​tuo cazzo palpitante nella mia figa in attesa, affamata e pronta. Voglio sentire la tua forza dentro di me in questo momento." non posso più aspettare. Ho aspettato questo momento per così tanto tempo. Preparati a ricevere il primo ospite della tua figa." Ha messo il mio corpo sul letto in modo tale che le mie gambe penzolassero con i piedi sul pavimento. La parte superiore del mio corpo era distesa sul letto mentre le mie natiche erano appoggiate sul lato del letto. e sollevando le mie gambe, metti i miei piedi su entrambi i lati delle sue spalle. Poi mi ha messo dei cuscini sotto i glutei portando così la mia area inguinale proprio davanti al suo cazzo eretto penzolante. Mi ha chiesto di allungare le mie grandi labbra con le dita. l'ho fatto, si è piegato e ha messo il suo cazzo rigido e palpitante proprio tra le labbra in attesa della mia fica. Poi con una spinta improvvisa, circa 2 pollici del suo cazzo sono scomparsi nella mia figa, ma poi si è bloccato. sussurrò molto piano: "Amore mio, tesoro mio, sto per far scoppiare la tua ciliegia. Quindi sii coraggioso e non piangere". All'improvviso ho avuto paura. Ho quasi pianto: "Cosa succederebbe quando la mia ciliegia fosse scoppiata? Penso di non poter sopportare il dolore. Fermiamo tutto questo per favore, morirò sicuramente. Per favore zio, tira fuori il tuo cazzo. Il mio la fessura è così stretta e il tuo cazzo è così spesso e lungo. Mi trafiggerà sicuramente. Sento già dolore, dolore insopportabile, oh mio dio, per favore risparmiami. forte. Non era in grado di lasciarsi sfuggire questa occasione. Per tutta risposta, ricevetti una spinta improvvisa e intensi spasmi di dolore mi percorsero tutto il corpo. le sue labbra sulle mie labbra, trasformando le mie grida in singhiozzi. Il dolore è diminuito dopo un po'. I suoi testicoli sono stati premuti contro il mio ano e i suoi peli pubici contro la mia zona del pube appena rasata, il che significa che la sua lunghezza di 9 pollici di cazzo era sepolta dentro il mio fica. "Amore mio, amore mio, mi dispiace ma deve succedere quando un cazzo entra in una figa vergine. Per guadagnare qualcosa, devi perdere qualcosa. Perdi la verginità ma senti il ​​sapore del frutto proibito. Aspetta un po'. Inizierò i movimenti dentro e fuori del mio cazzo dentro la tua fica, prima un po', poi sempre di più. E in questo modo sentirai che il tuo dolore è svanito e immense piacevoli sensazioni sensuali hanno preso il suo posto ,ok mia dolce bella bella signora, "le sue parole sono state molto rassicuranti per me. Come ha detto, ha iniziato i movimenti dentro e fuori del suo cazzo e sorprendentemente, meravigliose sensazioni piacevoli hanno iniziato a percorrere tutto il mio corpo. I colpi di zio stavano diventando sempre più più vigoroso e dopo due o tre minuti si fermò immediatamente. Durante la foga della copulazione, i miei piedi erano scivolati dalle sue spalle al pavimento. I nostri corpi erano incollati in ogni punto. All'improvviso il suo cazzo ha iniziato a pulsare ed eiaculare sperma caldo e vivo che riempiva il mio grembo affamato. Ho anche avuto il mio orgasmo allo stesso tempo. Il piacere del momento è stato sempre alto e non può essere espresso a parole. per scopare altre 6 volte facendo diverse posizioni coitali fino all'alba. Ero sdraiato nel mio letto quando la mamma si è svegliata e mi ha chiesto di dire la preghiera del mattino ma ero talmente esausta che sono andata a dormire. Quello era l'episodio finale. Lo ricordo ancora e anche il mio zio amante, e continuiamo a compiere atti sessuali quando e dove abbiamo tempo e opportunità.

Storie simili

Mentore di Brandon Capitolo 6

MENTORING BRANDON Di Bob Capitolo 6: Il grande gioco, parte 2 Questa era la pratica che poneva fine a tutte le pratiche, o almeno così ci è stato detto. Gli allenatori si sarebbero assicurati che fossimo tutti pronti per la partita con Oskie. Coach Kistner, l'allenatore della linea difensiva/linebacker, lavorava nel gruppo universitario, mentre Coach Marsh era con Jerry e Brandon, insegnando loro le loro responsabilità nel nuovo sistema. Dopo 45 minuti abbiamo fatto la nostra prima pausa. Brandon si avvicinò e ci inginocchiammo tutti cercando di riprendere fiato. Abbiamo iniziato a parlare con Tom e Jerry delle chiamate difensive che...

315 I più visti

Likes 1

Dominazione_(2)

I due guidarono in un silenzio a disagio finché Frank non offrì imbronciato: Non vedo perché continui a vedere questo ragazzo! Non ti rendi conto di quanto sia degradante per me? Mi dispiace, rispose Dana, ma sai che non c'è niente da fare e, a proposito, oggi Jack vuole che tu guardi. Che cosa!?! suo marito da quindici anni urlò indignato. “Certamente non lo farò!!!” Dipende da te, ovviamente, rispose lei in modo pacato, ma ha detto che se non ti fossi presentato sarebbe passato nel tuo ufficio e ti avrebbe picchiato a morte. Frank se ne accorse mentre parcheggiava l'auto...

10 I più visti

Likes 0

Osa in una relazione pt.3

Era sabato mattina e il sole splendeva nella nostra stanza. Ho guardato di lato e ho potuto vedere la mia bellissima ragazza che dormiva accanto a me, e i ricordi della scorsa notte hanno iniziato a riaffiorare, il che mi ha fatto arrapare. Questo mi ha fatto venire in mente un'idea, iniziare la giornata con una delle cose che voleva provare. Ho preso le lenzuola da sopra di lei e ho iniziato a baciarle i piedi. Hmm baby, bel modo di svegliarsi... mi sorrise con gli occhi semiaperti Pensavo di iniziare la tua giornata adorando i tuoi piedi come volevi, cosa...

1.1K I più visti

Likes 0

Tre volte parte 2 (Anche da Julius ovviamente & Copyright anche aprile 2008) Si sedettero e mangiarono il loro pranzo. Gli occhi di Paul si staccavano raramente i suoi seni e Marsha li mostravano deliberatamente lui. Si sedette con loro appoggiandosi sul tavolo con loro capezzoli molto in vista. Quando è andata a prenderli altro caffè, è stata premiata con una vista del suo cazzo, completamente eretto e sporgente dall'inguine. È stato pronto di nuovo e Marsha si meravigliò della resilienza di gioventù. Mentre gli versava il caffè, disse: “Penso che sia mio girati per essere soddisfatto; stai rimanendo indietro con...

706 I più visti

Likes 0

La richiesta di Sabrina_(1)

Le estati sono sempre state una seccatura per me. Non fraintendetemi, ho fatto delle cose divertenti con la mia famiglia crescendo, ma non sono mai uscito con i miei amici, la maggior parte delle volte o ero troppo occupato o loro erano occupati, quindi non mi sono allenato. Ora ho diciannove anni e ho finito il mio primo anno di college e un'altra estate si sta trascinando. Sono solo a casa mia a rilassarmi mentre la mia famiglia è fuori a fare le proprie cose. Guardando un episodio in replica di CSI avevo visto una cinquantina di volte che il mio...

772 I più visti

Likes 0

Racconti di campagna: il cambiamento

Switch fece scattare una seconda lama con un clic e io tornai al mio camion. Non sembravano nemmeno notarmi molto. Avevano tutti tra i diciassette ei ventisei anni. Condividevano tutti una figura massiccia e forte, occhi e capelli scuri e morti e un carattere meschino. Che cazzo ci fate qui ragazzi? Disse Reed Hardy, il maggiore. Switch sbuffò rumorosamente. Ha picchiato a sangue tuo fratello. Quello era Switch. Jim si fece avanti. Non sono affari tuoi, Reed, lascia perdere. Disse con calma. Ho aperto la portiera del mio furgone. Ancora nessuno mi ha notato. Davvero? La vedo diversa. Ho sentito che...

2.3K I più visti

Likes 0

Un sabato di piacere da cheerleader Ch. 08

La luce del sole si riversava dalle mie finestre e nella mia camera da letto mentre mi svegliavo in un tipico sabato mattina. Ho tolto la coperta dal mio corpo nudo e ho tolto i pantaloni blu di Becca dall'inguine mentre mi alzavo dal letto. Gli slip erano ancora ricoperti dal mio sperma della notte precedente. Gettai da parte le mutandine umide e mi avvicinai alla mia scrivania. Mi sono seduto sulla sedia, ho preso il mio laptop e ho acceso il computer. Ho aperto la mia e-mail e ho guardato la nuova posta che era arrivata. Avevo solo una nuova...

2.2K I più visti

Likes 0

Il giorno più grande

Questa mattina è iniziata alla grande. Meglio allora che avrei mai potuto immaginarlo. Avevo fatto un patto con mia moglie. Se avesse voluto che usassi i soldi che avevo vinto alla partita di poker di questa settimana per andare a Columbus e vedere la nuova discoteca che avevano costruito, avrebbe dovuto darmi un'intera giornata di piacere sessuale ogni volta che ne avesse avuto la possibilità. Questa mattina è iniziata svegliandomi con la sua figa scintillante che si librava a pochi centimetri dal mio viso. Lei sa quanto mi piace mangiare la sua figa. Deve essersi svegliata molto prima perché la sua...

2.3K I più visti

Likes 1

Le feste della porta accanto

Storia di Fbailey numero 777 Le feste della porta accanto Crescendo, la mia famiglia viveva proprio accanto a una taverna selvaggia. La mamma ha cercato di classificarlo chiamandolo bar, ma il cartello diceva Taverna. La nostra vecchia recinzione stava cadendo a pezzi, quindi una primavera ho aiutato papà a installarne una nuova. Il miglior prezzo per la recinzione della privacy era per sezioni alte un metro e mezzo. Non sarebbe servito a mio padre, ma finanziariamente ha ceduto. Quello che ha deciso è stato di alzarlo a diciotto pollici da terra. In questo modo solo persone alte sette piedi potevano guardarci...

2.7K I più visti

Likes 0

Chi sono un EPILOG Wizard

Epilogo: Chi sono un mago Un Halfling dall'aspetto triste aprì gli occhi su un mondo bianco e non capiva perché il mondo fosse bianco. Non sapeva cosa fosse la neve. Il suo prossimo pensiero chi sono io, perché ho freddo. Fu sorpreso dalla voce tonante di un Orco dal dorso argentato: “Ambrose, cosa stai facendo nel mio territorio? Hai portato tua figlia? Il piagnucoloso Halfling rabbrividì e disse: “Chi... chi... sei tu? Chi è Ambrogio? L'Ogre fu sorpreso da questa risposta e posò entrambe le sue grandi mani sulla testa dell'Halfling. La prima cosa che vide fu il pensiero che forse...

1.2K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.