Wendy e Miss West iii

123Report
Wendy e Miss West iii

Il terzo di tre


Wendy è stata condotta con gli occhi bendati dalla signorina West verso una porta sul retro dell'ufficio. La signorina West inserì una chiave e aprì la pesante porta di quercia di quello che dall'esterno sembrerebbe essere un magazzino vicino all'ufficio principale. Entrando, se Wendy avesse potuto vedere, avrebbe visto una piccola stanza, circa 6 piedi quadrati, dipinta di nero con anelli di metallo fissati a varie altezze lungo le pareti e in vari punti al soffitto. La stanza era illuminata con faretti orientati in tutte le direzioni.

Wendy era in piedi al centro della stanza molto illuminata. Era sola con Miss West mentre le altre tre donne restavano fuori a chiacchierare. La signorina West voltò Wendy verso un angolo della piccola stanza. Ha poi allacciato una corda intorno ai polsini dei suoi polsi e li ha tirati al soffitto in modo che le braccia e il corpo di Wendy fossero allungati. Wendy riusciva a malapena a toccare il pavimento con i suoi piedi delicati.

La signorina West si fermò dietro Wendy e si tolse la benda. Senza parlare se ne andò e si chiuse la porta alle spalle.
Gli occhi di Wendy reagirono rapidamente alle luci e rimase abbagliata per diversi secondi. Una volta riacquistata la piena vista, Wendy usò con cautela quel poco di libertà che aveva per ispezionare la stanza. Riuscì a girarsi sulle punte dei piedi. Vide quanto fosse piccola la stanza. Vide gli anelli sulle pareti e sul soffitto. La vernice nera lo faceva sembrare una prigione o una stanza degli interrogatori, pensò Wendy.

Cominciò a sentirsi di nuovo nervosa. Cosa le sarebbe successo adesso, pensò. Sarò ferito? Sarò costretto a fare di nuovo cose a queste donne? Cosa mi faranno!? I pensieri correvano selvaggi nella mente di Wendy.

Non appena la porta si era chiusa, si riaprì. La signorina West è apparsa attraverso la porta e l'ha chiusa per stare da sola con il suo giovane impiegato.

Wendy notò presto che la signorina West aveva degli oggetti in mano. Ha faticato a vederli.

"Wendy, sai cos'è questo?" Sollevò un pezzo di cuoio lungo e rigido con un attaccamento a un'estremità.

"Miss West, è una frusta?" Wendy ha risposto nervosamente.

“Quasi Wendy. In realtà è un raccolto. È simile a una frusta. Mostrerò perché in un momento. Sai cos'è questa Wendy?" Sollevò una cinghia di cuoio con attaccata una palla rossa liscia.

"Oh, signorina West, penso che sia una gag!"

“Esatto Wendy, ben fatto. Tienilo tra i denti così puoi assaporarlo.” La signorina West mise l'estremità del cinturino di cuoio tra i denti anteriori e permise a Wendy di fissarci sopra.
Con il bavaglio che penzolava liberamente dalla bocca di Wendy, la signorina West continuò.

"Il raccolto qui sarà usato per lasciare segni sulla tua pelle Wendy."

Wendy si irrigidì in preda al panico mentre Miss West continuava.

“I voti ti ricorderanno che lavori per me e che sei mio. Potrei segnarti perché posso o se non penso che tu stia lavorando abbastanza duramente. Hai capito Wendy?"

"Sì signorina West." sussurrò Wendy a denti stretti.

“Ora ti darò il tuo primo segno, Wendy, per vedere come ti piace. Se riesci a prenderlo senza piagnucolare, lascerò fuori il bavaglio. Se emetti un suono verrai imbavagliato prima che le altre donne entrino per usarti. Va bene Wendy?"

"Sì signorina West, qualsiasi cosa per lei."

La signorina West ha cerchiato Wendy per aumentare la tensione. Voleva che Wendy fosse nervosa e ansiosa per essere stata colpita dal raccolto. Mentre le girava intorno, lasciò che la fine del raccolto accarezzasse lo stomaco e il sedere di Wendy.
Al terzo giro la signorina West fece un passo indietro e si concentrò sulla guancia sinistra di Wendy. Lo toccò dolcemente con il raccolto, poi lo tirò indietro lentamente. Si fermò. Poi, con mano esperta, agitò la punta del raccolto per sferzare la pelle morbida di Wendy. Wendy non avrebbe potuto iniziare a capire quanto avrebbe fatto male il raccolto. Ha preso il respiro dai polmoni di Wendy mentre emetteva un grido acuto. Il suo dolore echeggiò nella stanza chiusa. L'urlo era quello che ti aspetteresti da una donna che raggiunge le vette della passione. Non si era mai sentita fare un tale rumore. Non aveva provato un dolore simile. La sua pelle si arrossì e si gonfiò in pochi secondi. Le lacrime scesero dai suoi occhi mentre il dolore le faceva salire l'adrenalina e il calore del suo corpo. Ha perso la presa sul bavaglio mentre singhiozzava.

"Ti è piaciuto quel Wendy!?" chiese la signorina West contenta vedendo la sofferenza che aveva inflitto a Wendy.

"No! Oh no, non ho perso la signorina West! Per favore, non farlo di nuovo!”

Con ciò la signorina West tirò indietro il raccolto e colpì di nuovo nello stesso identico punto.
Di nuovo Wendy ha urlato uno sfogo penetrante all'orecchio per mostrare qui il dolore. Le lacrime continuarono a scorrere mentre Wendy singhiozzava e lottava contro le sue restrizioni.
La signorina West si è mossa per affrontare Wendy.

“Wendy hai lasciato cadere il tuo bavaglio! Hai urlato quando ti ho detto di tacere e mi hai parlato in modo inappropriato. Puoi dire "Sì Miss West" quando ti chiedo se ti piace!! Ora non mi lasci altra scelta che punirti!

Wendy ha lottato contro le sue restrizioni, ma ha iniziato a rendersi conto rapidamente che più protestava, più a lungo sarebbe durata la punizione. Decise che doveva sopportare il dolore, dire quello che aveva da dire e andarsene il prima possibile.

"Alza la gamba destra così posso tagliare l'interno coscia Wendy."

"Sì signorina West, qualsiasi cosa per lei."

"Così è meglio Wendy, brava ragazza."

Wendy sollevò il ginocchio e lo girò verso l'esterno per esporre l'interno coscia della gamba destra.
Lottò per mantenere l'equilibrio e usò la tensione sui polsi per mantenere la sua posizione.

“Quando ti taglio questa volta Wendy voglio il silenzio! Lascia la gamba così finché non ti dico di abbassarla."

"Sì signorina West, qualsiasi cosa per lei."

La signorina West colpì la parte più morbida della gamba di Wendy. Ha colpito in alto sulla coscia appena due pollici sotto la sua vagina calva.
Wendy stava diminuendo la lingua per controllarsi. Il dolore alla coscia era peggiore del didietro, ma sapeva che un'altra esplosione l'avrebbe solo peggiorata.
Senza preavviso Miss West colpì di nuovo nello stesso punto. Wendy fece uscire un polmone pieno d'aria ma riuscì a mantenere ferme le sue corde vocali. La saliva uscì dalla bocca in una raffica di sputi. Una parte raggiunse il pavimento mentre una parte le gocciolava lungo il mento e restava a penzolare in modo precario. Lacrime di dolore continuavano lungo le sue guance e si mescolavano alla saliva e la portavano a gocciolarle sul petto nudo. La signorina West ha creato dei motivi nell'umidità e l'ha rintracciata fino al capezzolo sinistro di Wendy con il raccolto. Spinse e toccò il capezzolo con il raccolto e poi lentamente e dolcemente iniziò a picchiettare il capezzolo finché non divenne duro.

“Brava ragazza Wendy. Sapevo che potevi prenderlo. Abbassa la gamba. Ti piace il raccolto Wendy?"

"Sì signorina West."

“So che fai Wendy e imparerai ad amarla man mano che ti abituerai al dolore che può causare. Sappi che ti inserirò questo bavaglio in bocca per assicurarmi che tu non pianga di nuovo di dolore davanti ai miei amici!"

La signorina West si chinò e raccolse il freno a bocca. Spinse la palla rossa nella bocca di Wendy e allacciò le trappole di cuoio dietro la testa. Lo strinse forte e guardò Wendy mentre si sforzava di respirare e deglutire. La saliva è sfuggita ai lati del bavaglio.
Una volta che Wendy ebbe cominciato a rilassarsi un po' nei suoi legami, la signorina West prese i suoi piedi, che avevano ancora i lacci di seta su di loro, e li tirò in aria. Manovrò Wendy finché non si trovò di nuovo di fronte a un angolo. Tirò i piedi e legò il piede destro a una parete e il piede sinistro alla parete adiacente, costringendo le gambe a separarsi con un angolo di novanta gradi. I suoi piedi ora erano leggermente più alti della vita, quindi le sue ginocchia erano piegate. La signorina West ha quindi sostituito la benda di Wendy. Ora era completamente trattenuta, imbavagliata e bendata.

La signorina West lasciò di nuovo la stanza per chiamare le altre signore. Wendy è rimasta sola con le gambe aperte e le braccia legate in alto.

Le tre signore seguirono Miss West di nuovo nella piccola stanza disperata di vedere il loro nuovo giocattolo tutto legato e imbavagliato.
Non furono delusi da ciò che videro. Ognuno di loro ha commentato quanto fosse bella Wendy sospesa e nuda con le gambe aperte.

“Ooh guarda Wendy. Che troia sta aspettando lì a gambe aperte solo per noi!”

“Guarda la sua vagina. Penso che sia bagnato in previsione.”

"Penso che verrà come non ha mai fatto prima!"

"Non vedo l'ora di farle bere i miei succhi."

"Voglio assaggiare il suo piccolo ano mentre è così esposto!"

La signorina West ha interrotto la loro chiacchierata.

“Ora signore, ecco le regole. Wendy presta attenzione perché questo avrà sicuramente effetto anche su di te.
Dato che Wendy è la mia ragazza, posso dire quando viene. Se viene prima che io dica che può, verrà tagliata. Wendy deve rimanere in silenzio per tutto il tempo. Puoi fare quello che ti piace di lei. Puoi usare qualsiasi buco e puoi usare qualsiasi mio strumento come desideri. Una volta che hai finito di usare i suoi buchi, la sposteremo in modo che possa servirti come preferisci. Se hai intenzione di sborrare, vorrei che ti assicurassi che il più possibile del tuo sperma entri nella sua bocca.
Signore, per favore, continuate e divertitevi!”

Wendy era pietrificata dalle regole che Miss West aveva dato! Quali erano gli "strumenti" pensò. E se soffro? Non posso parlare per dire loro di smetterla con questo bavaglio! Cosa dovrò fare loro! Cosa faranno ai miei buchi!?

Le signore si muovevano lentamente. Si sono presi il loro tempo per studiare la forma nuda di Wendy. Le girarono intorno senza toccarla decidendo in silenzio cosa avrebbero voluto farle prima.

La signora che Wendy aveva spogliato per prima fu la prima ad agire. Si chinò sugli strumenti della signorina West e prese una piccola frusta. Potrebbe essere meglio descritto come una "frusta tascabile". Era lungo solo dieci pollici in totale. Le code erano lunghe circa sei pollici e fatte di morbida pelle.

Si fermò tra le gambe divaricate di Wendy e cominciò a prescriverle fruste all'interno delle cosce. Il corpo di Wendy sussulta per lo shock di questi primi tocchi.

Mantenne un ritmo costante facendo roteare la frusta da coscia a coscia, dando colpi alternati a ciascuna gamba. Una volta che Wendy si è abituata alla sensazione si è resa conto che era abbastanza piacevole. La pelle era morbida e liscia e ha dato un bel schiaffo quando sono atterrati.
La frusta è stata lavorata lungo la lunghezza delle sue cosce, il ritmo accelerando di tanto in tanto e poi rallentando di nuovo.

Nel frattempo l'elegante signora ha afferrato un dildo di plastica trasparente dalla borsa degli strumenti. Era un grosso dildo con delle costole. Ha leccato la lunghezza dell'asta e si è inginocchiata sotto Wendy. Lo ha offerto a Wendys ha allargato le labbra e nel suo buco.
Wendy l'ha sentito immediatamente e sperava solo che fosse piccolo e che chiunque lo stesse usando fosse premuroso e gentile.
Emise un piagnucolio da dietro il bavaglio mentre veniva spinto abbastanza saldamente nella sua giovane vagina.
Mentre Wendy piagnucolava, la signorina West era lì immediatamente per tagliarla come punizione per aver emesso un suono. Si è tagliata la parte inferiore della coscia destra, non lontano da dove veniva frustata. Lei sobbalzò quando il duro colpo atterrò.

La signora spinse forte contro la forza dei muscoli di Wendy cercando di respingerla. Ben nove pollici sono stati piantati in Wendy, lasciando abbastanza per la signora a cui aggrapparsi. La sua mano ha sbattuto contro la figa di Wendy mentre ha iniziato a immergere l'oggetto dentro e fuori a un ritmo abbastanza veloce!
L'intero corpo di Wendy si dondolava avanti e indietro mentre la sua figa veniva usata brutalmente dalla signora elegante.
La signora con la frusta ora si è trasferita nel corpo di Wendy. Ha frustato il suo addome insegnato, poi si è spostata sul seno di Wendy, concentrandosi sui suoi teneri capezzoli. I suoi seni si arrossarono ei suoi capezzoli reagirono irrigidendosi e puntando in alto.

Wendy non era abituata a provare tali sensazioni. La frusta non era dolorosa. Il dildo nella sua vagina invece lo era! Non era abbastanza lubrificata per prendere un fallo così grande.
Sfregò contro le sue tenere viscere e pensò che avrebbe potuto piangere di nuovo.

Miss West e Sandra hanno guardato in silenzio mentre questa bella ragazza veniva umiliata e maltrattata. La signorina West accarezzò il sedere di Sandras mentre guardavano con gioia.

Sandra ha guardato la giovane ragazza dei suoi desideri in questo trio con queste due donne esperte. La desiderava così tanto. Le piaceva guardarla soffrire, ma non voleva ferire un essere così tenero.
Si avvicinò al miscuglio di donne e si inginocchiò accanto alla donna elegante.
Ha impedito a Wendy di dondolarsi mettendo le mani sul fondo del suo sedere e afferrandola forte. Ha spostato lentamente la lingua verso l'ano stretto di Wendy.

Wendy sentì il tocco morbido e umido sulla sua pelle delicata intorno al culo. È stata una sensazione adorabile e ha usato la sua ipotesi migliore presumendo correttamente che fosse Sandra a finire ciò che aveva iniziato prima.

La squisita sensazione sull'ano di Wendy ha compensato il dolore che l'elegante signora stava infliggendo con il dildo sulla sua vagina.
Il pensiero di Sandra che si stava leccando il culo iniziò a bagnare Wendy. La sua figa ha iniziato a lubrificare il cazzo di plastica dentro di lei e ha reso la sua inesorabilità più liscia e piacevole.
L'elegante signora ha manovrato il pollice in modo che durante la spinta verso l'alto avesse un breve contatto con il clitoride di Wendy. Ad ogni settima o ottava spinta si fermava, tenendo il dildo in profondità dentro Wendy mentre si circondava il clitoride con il pollice e poi ogni tanto spingeva il viso più vicino per leccarlo.
Wendy non aveva mai avuto due lingue che la lavorassero contemporaneamente prima. Non sapeva su quale sensazione concentrarsi e il suo pre-cum si è sciolto perdendo il dildo e filtrando verso il suo ano dove Sandra era fin troppo contenta di leccare il gusto.

“Ecco, ragazze, leccatelo! Ha un buon sapore?" Chiese la signorina West.

La signora elegante è stata la prima a rispondere mentre continuava a speronare il dildo a casa.

“Oh sì, ha un buon sapore per una ragazza così giovane. Sarà meglio che sia pronta a mangiare la mia vagina ora che sono stato così gentile e le ho leccato il bocciolo!
Scommetto che mi ami mentre ti lecco Wendy. Vuoi che ti lecchi ancora un po'?"

Wendy annuì freneticamente e gemette un dolce sospiro soffocato attraverso il bavaglio.

"Ti piacerebbe se ti facessi venire con questo grosso fallo Wendy?"

I gemiti di apprezzamento di Wendy continuarono mentre iniziava a contrarsi ea respirare più profondamente.

"Ora ora Wendy;" La signorina West parlò di nuovo; “Non pensare nemmeno a venire ancora! Non ti ho dato il permesso!”

La lingua di Sandra ha funzionato sempre più velocemente nel suo ano e il dildo è stato spinto più in profondità, più velocemente e più forte. La lingua sul suo clitoride ha funzionato più frequentemente mentre la stuzzicavano fino all'orgasmo.

La signora con la frusta aveva cominciato a usarla sul viso di Wendy. Schiaffeggiandole leggermente ma inesorabilmente il viso sulle guance. Era quasi frustrante per Wendy, ma quando il suo orgasmo iniziò ad aumentare l'attenzione e la confusione la mandò oltre il limite.
Scosse la testa da una parte all'altra per cercare di evitare la frusta ma anche per cercare di far fermare queste donne. Il suo orgasmo stava inviando onde attraverso il suo corpo. Sapeva che la signorina West avrebbe percepito che stava venendo e temeva di pensare alle conseguenze.

Gemette attraverso il bavaglio in una confusione di piacere e paura. Le lacrime uscirono di nuovo dai suoi occhi e la palla nella sua bocca la fece quasi vomitare mentre la saliva dal suo stato elevato non poteva essere inghiottita.

La signorina West si mosse in avanti con il suo raccolto e fece cenno alla signora con la frusta di muoversi in modo da poter stare in piedi tra le gambe di Wendy.
La frusta ora stava frustando i piedi e le caviglie di Wendy.

La signorina West ha sollevato il raccolto e al ritmo delle sue parole ha tagliato i capezzoli di Wendy. “IO – SPERO – TU – SEI – NON- CUM – ING – GIOVANE – SIGNORA!”

Wendy scosse selvaggiamente la testa. L'attenzione sui suoi buchi continuava mentre l'orgasmo la faceva impazzire. Tutto il suo corpo tremava, la sua vagina si stringeva e succhiava il dildo. L'elegante signora ha dovuto lottare per mantenere il controllo in modo da poter andare avanti a un ritmo frenetico. Sandra ha spinto ulteriormente la lingua nell'ano di Wendy e le ha sculacciato il culo mentre lo faceva.
La sborra di Wendy l'ha bagnata così tanto che il dildo ha fatto un rumore soffocante mentre si muoveva all'interno di Wendy. Sulla spinta verso l'alto ha inviato uno spruzzo di sperma che ha coperto le mani e il viso eleganti della signora mentre si concentrava duramente sul fare l'orgasmo di Wendy.
Wendy ha detto ad alta voce che era imbavagliata, e non è passato inosservato.

"Silenzio Wendy!" Ha ordinato la signorina West.

Wendy era ignara delle parole ora. Tutto ciò su cui poteva concentrarsi erano i suoi lombi e il suo fuoco interno.

"Wendy voglio che tu smetta di venire immediatamente!" La signorina West sembrava un'insegnante di scuola che ora urlava ordini agli alunni dispettosi.
Sapeva che Wendy non poteva ancora controllarsi. Col tempo Miss West l'avrebbe addestrata a essere più obbediente.

"Silenzio Wendy!" Ho ordinato di nuovo la signorina West.

Wendy raggiunse un picco e i suoi gemiti echeggiarono nella stanza. Temeva quale punizione la signorina West potesse infliggere per la sua disobbedienza mentre iniziava lentamente a tornare con i piedi per terra. La signorina West ha chiesto alle altre signore di fermarsi.
Il dildo è stato tirato fuori lentamente ei quattro hanno avuto un grande piacere nell'esaminare il miele fresco di Wendy che ricopriva l'intera asta. La signora con la frusta essendo l'unica a non aver assaggiato Wendy prese il dildo e lentamente lo leccò e lo succhiò per pulirlo.

Ora erano tutti pronti per assistere alla punizione di Wendy.

“Wendy, sai che devo segnarti ora! Prima ti punirò per aver rotto il tuo silenzio e poi per essere venuto prima di dire che potevi! Hai capito Wendy?"

Wendy riconobbe con un lento e timoroso cenno del capo.

La signorina West accarezzò dolcemente le guance del viso di Wendy. Un paio di colpi su entrambi i lati.

“Devi imparare a controllare i tuoi rumori Wendy. Ti ho chiesto di tacere ma tu mi hai disobbedito!”

Quindi ha fatto scorrere il raccolto fino ai capezzoli dove i colpi sono diventati più duri.

“Non parlare o emettere suoni a meno che non ti venga detto a Wendy! Capisci signorina!?”

I colpi sono stati duri e addolorati Wendys già teneri capezzoli.
Wendy annuì velocemente, sperando che la risposta improvvisa avrebbe posto fine alla sua sofferenza. Non lo fece e la signorina West continuò a piovere colpi su ciascun capezzolo fino a quando non divennero rosso intenso.

“Ora Wendy. Anche la tua piccola vagina ti ha disobbedito, vero?"

Wendy annuì di nuovo.

“Ha rilasciato il tuo miele prima che fossi pronta Wendy. Per questo deve essere ritagliato!”

Wendy scosse violentemente la testa e il suo corpo si dibatté e combatté contro i vincoli. Sapeva che i suoi sforzi erano inutili. Sapeva che questo sarebbe stato il peggior dolore che potesse soffrire. Avere quella linguetta di pelle dura assalire le sue tenere labbra sarebbe atroce. Ha combattuto nella speranza che Miss West ci andasse piano con lei. Sapeva che doveva accettare la punizione ed era ansiosa di mostrare alla signorina West che era ansiosa di imparare ma temeva il dolore che stava per provare.

Ha permesso al suo corpo di rilassarsi e ha aspettato di ricevere il suo raccolto.

“Uno, due, tre…..” La signorina West ha contato il raccolto che ha distribuito. Il primo era morbido e gentile. La seconda e la terza sono state un po' più dure. Quando arrivò il decimo colpo, la signorina West stava usando una forza ragionevole per far soffrire Wendy.

Wendy riuscì a rimanere in silenzio, ma il dolore che provava era come nessun altro. Il raccolto ha colpito le sue labbra, il suo clitoride e la pelle tra il suo buco e il suo ano. I colpi di Miss Wests erano precisi e deliberati. Sapeva quali parti di una ragazza erano più sensibili.

Si è fermata a 15 anni riconoscendo il dolore che doveva provare Wendy. Wendy rabbrividì per il dolore, sentì la sua fica pungere e la sensazione le attraversò il corpo. Si concentrò intensamente e riuscì a soffocare le sue urla.

Dopo diversi minuti passati a guardarla appesa al dolore, la signorina West ha deciso che era ora di usare la bocca di Wendy per servire la vagina di lei e delle sue amiche. Slegò i piedi di Wendy e li abbassò dolcemente a terra permettendo al sangue di rifluire gradualmente verso di loro. Ha quindi rilasciato il bavaglio e ha chiesto a Wendy se le fosse piaciuta la sua punizione.

"Oh sì signorina West, qualsiasi cosa per te." Wendy ha risposto.

Le sue mani furono liberate dal soffitto e le altre donne si radunarono intorno per aiutarla a portarla nella posizione successiva.

L'hanno afferrata per le braccia e il corpo e l'hanno adagiata con cura sul pavimento freddo sulla schiena. La signorina West poi unì le mani e legò gli avambracci l'uno all'altro e li tirò in modo che il suo corpo fosse di nuovo stretto. Le sue braccia erano allacciate a uno degli anelli di metallo che si trovava a soli due pollici dal pavimento. Con il suo corpo dritto come una freccia, due delle altre donne presero le gambe di Wendy e le aprirono e le fissarono con un bilanciere. Hanno attaccato la barra di sollevamento a una corda e l'hanno fatta passare attraverso un anello sul soffitto. Hanno quindi usato gli anelli di metallo nel soffitto come una puleggia per sollevarla dal pavimento.

Le signore hanno guardato Wendy, mentre era sospesa a testa in giù con le gambe aperte, in modo che potessero vedere direttamente nella sua vagina. I giovani seni sodi di Wendy si piegarono solo leggermente verso il suo viso. La parte posteriore della sua testa era ancora sul pavimento e il suo collo si piegava a disagio così il resto di lei era a novanta gradi rispetto ad esso.

Miss West è stata la prima ad usare Wendy in questa posizione. Ha rimosso il suo bavaglio in modo che la sua bocca potesse essere abusata da lei e dai suoi amici.
La signorina West era in piedi sopra il viso di Wendy con le gambe ai lati delle braccia tese. Si abbassò lentamente sul bel viso di Wendy e iniziò a girare la sua figa già bagnata dentro di lei. Sentì il naso di Wendy sbatterle il clitoride e le sue labbra che si muovevano con la forza delle sue labbra.

“Usa la tua bocca per farmi venire piccola. Voglio che tu beva il mio sperma!” La signorina West ha istruito Wendy.

Wendy si rese conto che era Miss West e senza indugio leccò la vagina della sua padrona.
Mentre Wendy lavorava sulla sua figa con la sua lingua morbida, Miss West ha macinato il suo buco del culo sul nasino di Wendy. Spingendo più forte che poteva, sentì la punta entrare in lei. Si muoveva in tondo per eccitare il suo ano mentre il suo giovane impiegato le muoveva il clitoride con una lingua che imparava velocemente.

Sandra, rendendosi conto che la signorina West si stava godendo il suo ano mentre veniva giocato con la signorina West, si è piegata in basso e ha iniziato lentamente a toccare l'esterno dell'ano della sua amica. La signorina West sollevò leggermente il sedere in modo da poter fare ciò che desiderava per il suo ano stretto. Sandra non ha perso tempo a infilare un dito dentro di lei e ad agitarlo per deliziare la sua amica.

Il pre-cum di Miss West si è accumulato rapidamente e si è assicurata che nulla di tutto ciò fosse sprecato. Ha permesso a Wendy di leccarlo e poi si è toccata il buco con le dita per attingere all'accumulo in eccesso e ha permesso che gocciolasse nella bocca affamata di Wendy.

Wendy ora si godeva il gusto e l'eccitazione di leccare Miss West. Lo trovava così perverso e contro il suo miglior giudizio che si sentiva così eccitata. Questo ha reso il suo giro più veloce e con più attenzione ai dettagli. Voleva così tanto che il suo capo le venisse forte in bocca.

Con il suo clitoride e l'ano che si giocavano con la signorina West iniziò presto a venire. Ha scosso la sua vagina sul viso di Wendy e si è posizionata per assicurarsi che il suo dipendente sapesse dove leccare. I suoi succhi trasudavano e un'ondata di sperma ha lasciato la sua figa in un torrente mentre gemeva un bel sospiro di piacere. Wendy ha continuato a leccare e deglutire più forte che poteva per prendere tutto lo sperma che le veniva offerto.
La signorina West ha strofinato la sua figa bagnata su tutta la faccia di Wendy mentre scendeva dall'eccitazione per lasciare Wendy con l'aria come se avesse appena fatto un duro allenamento.
Quando la signorina West si alzò, rivelò il volto sorridente di Wendy. Aveva un sorriso sporco ma innocente sul viso come per dire "Ti ho appena fatto venire Mistress e mi sono goduto ogni cosa".

“È stata molto brava Wendy. Sono sicuro che con più pratica diventerai un ottimo impiegato.” osservò la signorina West.

"Grazie signorina West!" Wendy ha risposto, ancora sorridendo ai suoi sforzi.

La signora che aveva frustato Wendy ora decise che era il suo turno per divertirsi.

Anche lei adottò la stessa posizione che aveva la signorina West. Prima di permettere a Wendy di leccarla, ha chiesto a Wendy se le sarebbe piaciuto un 69.

Con la bocca di Wendy a solo un centimetro dalla sua figa, non solo ha sentito la risposta di Wendy, ma ha anche sentito il suo respiro caldo sulla sua figa.

"Sì signorina, qualsiasi cosa per lei."

Con ciò si abbassò sulla bocca di Wendy e avvolse le braccia attorno al telaio di Wendy e prese le sue chiappe. Tirò Wendy più vicino e affondò la propria faccia nella piega di Wendy e le due donne iniziarono a baciarsi alla francese le vagine.

Storie simili

Mia nipote Sally, abbiamo avuto giorni migliori

Mi sono svegliato la mattina dopo, una tazza di caffè sul comodino e il giornale ai piedi del letto. Strano. Ho pensato. Leesha si era già alzato e di solito la domenica ero il mattiniero. Erano appena passate le otto. Non troppo presto, ma nemmeno troppo tardi. Mi alzai, mi infilai l'accappatoio, mi misi il giornale sotto il braccio e scesi le scale sorseggiando il mio caffè. Buongiorno testa assonnata. disse Leesha con un'aria un po' imbarazzata per tutte le cose. Mi dispiace per ieri sera piccola. Si avvicinò a me e mi diede un bacio sulla guancia. “Non so se...

0 I più visti

Likes 0

Un inaspettato scherzo del destino

Kaden James- Spostò il peso per guardare suo padre, la mano ancora sulla maniglia della porta. Sapeva già cosa stava per dire. Prima che suo padre potesse parlare con suo fratello Kael e sua sorella Kayla entrarono dalla porta del patio. Sebbene Kayla cercasse spesso di nasconderlo, era chiaramente presa da sua madre. Quando aveva 13 anni si è tinta i capelli di un bel colore ramato che ha quasi fatto venire un infarto a suo padre. Indossava anche un pesante trucco per gli occhi che la faceva sembrare più vecchia e sexy. Il modo più semplice per farla incazzare era...

214 I più visti

Likes 0

Nato di nuovo parte 2

Alle tre abbiamo ricominciato e Marie ha portato fuori il brandy. Roy disse: Un barilotto di whisky e un buon drink sarebbero più adatti a questo pantano. Va bene, ragazzi, avete il vostro brandy, lasciatemi pensare, e mentre pensavo, mamma e Mary risero vedendo uscire il blocco stenotico e le palline di carta cadere sul pavimento come pioggia. Marie e Mary raccolsero le palle e si guardarono scuotendo la testa e dissero: Non può, non lo farebbe. Ho finito e sono tornato al tavolo Mary ha detto: Mio marito, non puoi, saremo famosi ma non in senso positivo. Ho detto: Sono...

146 I più visti

Likes 0

Vacanza tropicale_(1)

Vacanza tropicale È stata una notte tranquilla al resort, essendo fuori stagione ea metà settimana. Ma è per questo che eravamo lì: abbiamo risparmiato un sacco di soldi in questo modo. Dopo cena abbiamo deciso di prendere un paio di drink tropicali e dirigerci verso la vasca idromassaggio sul lato nudo del resort. Quando siamo arrivati ​​c'era già un'altra coppia lì, il che mi ha un po' deluso: speravo di fare sesso con mia moglie sotto le stelle. Ma li abbiamo riconosciuti come Tom e Nancy, che si erano conosciuti il ​​giorno prima alla piscina per nudisti, quindi ci siamo salutati...

178 I più visti

Likes 0

Il club capannone (parte 4)

Prima di tutto, scuse enormi per il ritardo nella produzione della parte 4. Crisi inaspettata con influenza familiare dappertutto. Tutti meglio ora, così posso rispondere all'ultima serie di feedback..... Trainers nel Regno Unito si riferisce a calzature sportive.....Nike, Adidas, Puma ecc. Non credo che ci siano altre domande, così via con la parte 4. Questo coinvolge Finn, che vedo ancora di tanto in tanto. In effetti, ha riparato il mio PC l'anno scorso. Progetta siti web e altre cose tecniche che mi lasciano sconcertato. Non ha idea che sto scrivendo questo, e ovviamente ho cambiato il suo nome (in qualcosa di...

122 I più visti

Likes 0

Benedizione sotto mentite spoglie

L'indimenticabile avvenimento, che sto per raccontarvi, non è una storia di cazzi e tori, piuttosto è il mio primo tentativo sessuale che ho fatto quando studiavo al quarto anno di ingegneria. Per prima cosa mi presento: vivo con mio zio a Lahore. Essendo un contadino il mio fisico è robusto e la pelle è chiara. Molte donne del villaggio erano attratte da me ma non le ho notate in parte per l'inclinazione di mio padre alle attività religiose nel villaggio e in parte per il timore di essere colto in flagrante. Anche allora i miei occhi rimasero assetati di uno sguardo...

121 I più visti

Likes 0

Racconti di campagna: il cambiamento

Switch fece scattare una seconda lama con un clic e io tornai al mio camion. Non sembravano nemmeno notarmi molto. Avevano tutti tra i diciassette ei ventisei anni. Condividevano tutti una figura massiccia e forte, occhi e capelli scuri e morti e un carattere meschino. Che cazzo ci fate qui ragazzi? Disse Reed Hardy, il maggiore. Switch sbuffò rumorosamente. Ha picchiato a sangue tuo fratello. Quello era Switch. Jim si fece avanti. Non sono affari tuoi, Reed, lascia perdere. Disse con calma. Ho aperto la portiera del mio furgone. Ancora nessuno mi ha notato. Davvero? La vedo diversa. Ho sentito che...

177 I più visti

Likes 0

Un sabato di piacere da cheerleader Ch. 08

La luce del sole si riversava dalle mie finestre e nella mia camera da letto mentre mi svegliavo in un tipico sabato mattina. Ho tolto la coperta dal mio corpo nudo e ho tolto i pantaloni blu di Becca dall'inguine mentre mi alzavo dal letto. Gli slip erano ancora ricoperti dal mio sperma della notte precedente. Gettai da parte le mutandine umide e mi avvicinai alla mia scrivania. Mi sono seduto sulla sedia, ho preso il mio laptop e ho acceso il computer. Ho aperto la mia e-mail e ho guardato la nuova posta che era arrivata. Avevo solo una nuova...

193 I più visti

Likes 0

Il primo trio di mia moglie

Questa storia è successa esattamente 2 anni fa. Io e mia moglie siamo entrambi molto entusiasti del sesso e delle avventure sessuali. Sono fortunato ad avere una moglie così arrapata. Per prima cosa ti spiegherò mia moglie. Il suo nome è vidya (nome cambiato) e ha 28 anni. Veniamo da Cochin in Kerala. Vidya è alta circa 5 piedi e 2 pollici, un corpo snello con tette medie e un fantastico culo rotondo. È bionda e assomiglia leggermente a Aiswarya rai. Sono rahul e ora ho 35 anni e come nelle mie storie precedenti sono alto 5 piedi e 8 pollici...

234 I più visti

Likes 0

Il mio progetto scolastico, MAMMA 2

Il mio progetto scolastico, MAMMA 2 Questa è la seconda parte di questa storia per capirla meglio ti consiglio di leggere la prima parte. I commenti sono i benvenuti. Sabato mattina Sherry si è svegliata alle 7:30. Si sentiva meravigliosa, ma poi si rese conto che aveva lo sperma secco su tutto il sedere. Mio Dio, ho fatto un sogno bagnato la scorsa notte e non mi sono ricordato che le è passato per la mente. La sua figa era dolorante e tesa, e il buco del culo le bruciava un po'. Rimase in piedi a guardare tutto lo sperma secco...

219 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.