Il Club - cap. 1, Benvenuto

678Report
Il Club - cap. 1, Benvenuto

Il club

Capitolo 1 - Benvenuto

Ero fuori da solo. Mi ero trasferito dalla mia famiglia e mi ero trasferito in una nuova città. Non guadagnavo abbastanza per stare da nessuna parte, ma in una pensione dove potevo permettermi solo di affittare una camera da letto. Facevo due lavori part-time ma è stato un inizio. Diciotto anni ed essere fuori per conto mio mi sentivo bene. Avevo una stanza al secondo piano e c'era un bagno in comune. Le altre persone erano tutte residenti a lungo termine. Sembravano tutti carini. Variavano per età e sesso. C'era una signora molto anziana nei suoi anni '80, avrei detto. Aveva tutti questi piccoli terrier che portava in giro in un cestino e al guinzaglio. Il suo nome era la signora Stein. C'era una coppia sulla settantina. Erano il signor e la signora Johnson. Un uomo di circa 50 anni che aveva anche un cane, però più grosso. Il suo nome era Mr. Savage. E poi la coppia che gestiva il posto, pensavo avesse 40 anni. Avevano anche un cane. Erano il signore e la signora Black. Tutti erano stati molto gentili con me.

Ero lì da diverse settimane e mi ero abituato alla routine. La pensione offriva pasti di gruppo e io partecipavo alla cena. C'era anche una sala TV per gli ospiti. Avevo scambiato i miei due lavori part-time con un lavoro con orari più regolari, quindi trascorrevo più serate nella sala TV e in giro per i residenti. Ero spesso esausto per il mio orario di lavoro e andavo a letto presto. Ero particolarmente stanco nei fine settimana, molte volte avevo bisogno di andare a letto non molto tempo dopo cena.

Non avevo amici della mia età in città. Non conoscevo affatto nessuno. Ero solo. Era venerdì, quindi ho annunciato la mia intenzione di saltare la cena e ho deciso di andare al pub locale. Sono stato colpito da alcuni degli uomini lì. Ma ero troppo timido per accettare le loro offerte. Mi ha eccitato però. Ero alla disperata ricerca di un po' di attenzione. C'era un sexy shop nelle vicinanze e sono entrato lì mentre tornavo alla guest house. Stavo sfogliando i giocattoli e i fumetti, mi eccitavo di più quando ho alzato lo sguardo e ho visto il signor Savage lì dentro e mi ha visto. Stava andando al registro. Ero imbarazzato, arrossendo furiosamente. Stavo guardando delle cose davvero perverse. Sarei stato imbarazzato solo a essere lì, ma lui vedendomi guardare quello... Non ha detto nulla ma ha fatto il suo acquisto e se ne è andato. Ho deciso comunque di fare il mio acquisto; Avevo abbastanza soldi solo per un semplice vibratore. Il signor Savage era il residente di 50 anni. Mi piaceva. Non ero sicuro del perché esattamente.

C'era il coprifuoco alla guest house e sono tornato indietro nel tempo. Sono salito al piano di sopra, ho usato il bagno in comune e sono tornato nella mia stanza. Avevo lasciato la porta aperta e ho trovato il cane di Mr. e Mrs. Black nella mia stanza. Questo è successo spesso. Mi era stato detto, se non mi dispiaceva, che potevo lasciarlo dormire nella stanza. Mi piacevano i cani ed era bello avere compagnia, quindi l'ho lasciato stare. Non volevo che nessuno sentisse il vibratore, quindi ho messo la mia musica dolcemente e ho iniziato a masturbarmi. Mi ero spogliato nudo e stavo sdraiato con l'aquila distesa. L'aria fredda che colpisce la mia figa bagnata. Il cane Billy è subito saltato sul letto e ha iniziato a leccarmi le cosce vicino alla mia figa. Mi ha spaventato. L'ho spinto giù dal letto. Ho ricominciato, sono andato un po' più avanti, strofinandomi il clitoride e spingendolo dentro e fuori, e di nuovo è saltato in piedi. Ero pronto per lui questa volta, quindi non sono rimasto sorpreso e non ho potuto fare a meno di notare per quanto strano fosse quando un cane mi leccava, che era bello, davvero bello. L'ho respinto ma sapevo che era con riluttanza. Billy ed io abbiamo ripetuto questo ballo diverse volte. Ma man mano che mi avvicinavo al mio orgasmo, diventava più difficile fermarlo. E poi non potevo, non potevo fermarlo. Non avevo la forza di volontà. Mi stavo avvicinando a un climax e lui è balzato in piedi e la sua lingua mi ha accarezzato ed è stata una sensazione come niente che avessi mai provato e mi ha spinto oltre il limite. Ma non solo oltre il limite, mi ha spinto a un climax più grande di quanto avessi mai sentito. Ero insieme euforico e mortificato. Non sapevo cosa pensare o fare. Rimasi lì ansimando. Avevo davvero dovuto reprimere il mio desiderio di fare rumore. Dopo un po' non riuscivo a trattenermi, Billy era semplicemente sdraiato tra le mie gambe. L'ho fatto di nuovo. Ho iniziato a masturbarmi e lui ha iniziato a leccarmi con entusiasmo. Questa volta ha effettivamente messo la sua lingua sul mio clitoride e nella mia figa diverse volte. Quasi non avevo bisogno del vibratore. Ho dovuto coprirmi la bocca con una delle mani, era così intenso. Rimasi lì esausto quando avevo finito e avevo di nuovo sperma. Mi sono addormentato in quel modo con il cane tra le gambe e il vibratore ancora dentro di me.

Devo aver bevuto più di quanto pensassi o non credo che sarebbero stati in grado di trattenermi come hanno fatto. Mi sono svegliato perché il vibratore era stato riacceso, ma quando ho provato a muovermi non ci sono riuscito. Sono andato a parlare e un bavaglio mi è stato messo brutalmente in bocca. Le mie gambe erano larghe e legate ai montanti del letto e le mie braccia erano legate ai montanti sopra la mia testa. Ero disorientato e spaventato. Fu la signora Black a farsi avanti, ancora vestita. I suoi occhi percorsero il mio corpo nudo. "Siamo tutti una bella grande famiglia felice qui mia cara. E abbiamo deciso di renderti un membro. Mostrale le foto mia cara." Non è stato il signor Black a rispondere al "tesoro", ma il signor Savage. Sapevo che gli piaceva la fotografia. Mi aveva mostrato alcune delle sue fotografie della natura, erano incredibili. Ora quello che teneva di fronte a me erano le mie foto. Erano così sinceri eppure sembravano professionali, quasi in posa. Gli specchi dovevano essere a doppio senso o qualcos'altro nella mia stanza e nel bagno, erano stati truccati in qualche modo. Innumerevoli immagini di nudo e seminudo. Mi stavano guardando. Sono stato umiliato. Mi stavano guardando fare pipì, tutto! Ma è peggiorato. Stanotte mi stavano guardando con Billy. Avrei potuto stare in piedi di fronte a qualcuno e dire che hanno infranto la legge, mi hanno fotografato senza il mio permesso, ma non quello. Non potrei mai permettere a nessuno di vedere che ho lasciato che un cane me lo facesse! E lo sapevano. Ecco perché erano qui. Forse non avevano mai programmato di fare qualcosa del genere e Billy glielo aveva reso possibile. non lo sapevo. Ma ora ero loro. Poteva vederlo nei miei occhi, tutti potevano. Ha ancora chiesto. "Ti sottoponi?" C'erano lacrime che mi scendevano sulle guance, ma io annuii con la testa. Per la prima volta, mi sono guardato intorno completamente nella stanza. Ho capito che erano tutti lì. Tutti loro. Anche la vecchia signora Stein. Fatta eccezione per la signora Stein, iniziarono tutti a spogliarsi. Si è semplicemente seduta in un angolo con un sorriso e ha guardato. Hanno messo altre sedie in modo che tutti fossero a proprio agio.

Il signor Black e il signor Savage mi hanno messo un sostegno sotto per alzare la parte centrale. "Non è che dubitiamo della tua parola mia cara, ma dobbiamo suggellare il tuo impegno. Farsi leccare la figa da un cane è sicuramente un tabù ma in realtà farsi scopare da un cane, ora è davvero un tabù, in molti posti illegale." La signora Black parlava con tanta calma. I miei occhi si spalancarono per la paura, ma sorgeva anche in me un perverso senso di eccitazione. Ho notato ora che nella stanza c'era anche il cane del signor Savage. "Gli piace una bella figa succosa. È stato anche addestrato per inseguire lo sperma del suo Maestro, quindi ti faremo venire e George, Mr. Savage, ti scoperà e ti sborrerà addosso e questo ecciterà Rex e poi noi otterrai molte foto della tua prima volta con un cane. Siamo tutti molto eccitati mia cara. Penso che ti piacerà. Quindi, per favore, cerca di rilassarti". Il signor e la signora Johnson si avvicinarono e mi esplorarono per un momento. Afferrandomi il seno. "Ti piaceranno questi, mia cara", disse alla sua anziana moglie, che annuì tirandomi forte i capezzoli. "Ha spinto le sue dita nella mia figa. Non ho potuto farne a meno; sapevo di essere davvero bagnata. "Oh, è adorabile e stretta, oh sì; Penso che ci divertiremo tutti ad avere questo giovane che si unisce al nostro gruppo." Mi sorrise in modo così gentile e quotidiano, quasi ricambiai il sorriso, anche se sarebbe stato difficile con il bavaglio in bocca. "non capisco perché mi piaceva che facessero questo. Cosa significava? Erano molto più grandi di me e mi stavano costringendo a farlo. Perché mi sentivo così bene? Perché il mio corpo era così vivo? La mia mente girava . Mi sentivo stordito, confuso. Avevo fantasie di essere legato e scopato. È per questo che mi stavo godendo questo? Ma quelle erano fantasie, stava succedendo davvero? Ho sentito il mio corpo urlarmi contro di stare zitto! !

Mentre tutti questi pensieri mi frullavano per la testa, non avevo prestato attenzione a ciò che stava accadendo. Improvvisamente ho sentito il vibratore essere estratto. La signora Black e Johnson hanno detto che volevano la barra di sollevamento. Volevano un migliore accesso al suo culo, il mio culo. Tutti sembravano essere d'accordo e presto fui manipolato nelle manette dello spargitore. Quindi le mie gambe sono state sollevate sopra la mia testa e attaccate a un gancio. Il gancio era sembrato così innocente prima d'ora. Come il genere di cose su cui appendi una luce o una pianta. Non mi aspettavo di essere appeso a me stesso!

Hanno iniziato a giocare con il mio culo. mi contorcevo. Non avevo mai avuto niente nel culo prima. Le due donne erano inginocchiate ai miei lati e si concentravano sul loro compito. Per prima cosa spingono le loro dita dentro di me lentamente. Era una sensazione nuova. Cambiare direzione. Mi contorcevo e gemevo. Mi avevano ben lubrificato. Mi hanno detto di rilassarmi. Dopo un po' l'ho fatto e ha iniziato a sentirsi bene, davvero bene. Quando hanno capito che mi stavo divertendo, sono passati a qualcosa di un po' più grande. Hanno iniziato a giocare con un sottile dildo di vetro. Non era molto grande, ma per me sembrava enorme. Ma una volta che ce l'hanno fatta e ci hanno lavorato con me e mi hanno fatto rilassare, di nuovo è stato fantastico. Poi hanno spinto un vibratore più grande e potente nella mia figa. Non ero abituato a niente del genere. Non ero mai stato in grado di permettermi un vibratore così potente. Era anche silicone di alta qualità ed era meraviglioso. Non ho mai capito che sarebbe stato così diverso. Non avrei mai più voluto essere fottuto con un vibratore normale. La signora Johnson ha messo un altro vibratore sul mio clitoride e ha detto semplicemente "Ora vieni solo quando sei pronto caro, dovrebbe essere molto bello". Le altre due donne mi stavano picchiando. Non avevo mai provato niente del genere. Tutto il mio corpo tremava; Il signor Savage mi ha messo una mano ferma per tenermi al suo posto. Questo mi ha solo eccitato di più. L'orgasmo mi squarciò. Ho urlato e urlato intorno al bavaglio. Stavo ancora venendo quando hanno rimosso i vibratori e il signor Savage ha infilato il suo cazzo nella mia figa. Spinse con tale forza che all'inizio fece un po' male e quasi mi tolse il fiato. La stanza era piena del suono di lui che mi schiaffeggiava violentemente. Mi ha messo una mano sulla gola. Ha applicato un po' di pressione e l'ho adorato. Pensavo mi sarebbe venuto dentro. So che non avrei dovuto ma volevo che lo facesse ma invece, quando era pronto, si è tirato fuori e ha sparato la sua sborra su tutta la mia figa e il mio culo. Quindi strofinalo.

Il cane stava piagnucolando. Immagino che avesse annusato lo sperma del suo Maestro. Il signor Savage parlò, lanciando un'occhiata al suo cane. "Sì, è stato un esperimento di allenamento interessante, convincere Rex a scopare una cagna con il mio sperma e non con il profumo di una cagna. Ci è voluto un po', pazienza, ma è stato soddisfacente e molto divertente. Ho mescolato la mia sborra con il profumo e lentamente ho ridotto la quantità di profumo di cagna presente. Alla fine, ha risposto al mio sperma proprio come farebbe con una cagna in calore. Quindi in questo momento sei la nostra piccola cagna in calore e verrai fottuto come tale. Voglio che tu sappia quanto penso sia sexy." Si chinò e mi baciò. "Non aver paura. Divertiti per me. Puoi farlo? Vorrei rimuovere il vincolo così possiamo metterti nella posizione corretta. Sarai una brava ragazza per me?" Non potevo trattenermi. Le lacrime mi rigavano il viso ma stavo annuendo. Hanno rimosso le restrizioni ma mi hanno lasciato il bavaglio. "Mettiti a quattro zampe come una brava puttana, andiamo ora. Ora metti in aria il tuo bel culetto. Bene. Ora inarca un po' di più la schiena. Eccellente." Mi ha schiaffeggiato il seno. Poi ha costretto le sue dita sia nel mio culo che nella mia figa. mi sono lamentato. "Lascialo alzare, Henry. Sono pronto per lui." All'improvviso ha tirato fuori le dita e ho sentito il naso bagnato e la lingua del cane sondare la mia figa. Si lamentava e abbaiava ed emetteva un basso ringhio. Sentii il cane che mi montava, il suo caldo corpo peloso contro il mio. Poi ho sentito quello che potevo solo supporre fosse il cazzo del cane che mi sondava freneticamente. Ho sentito il respiro del cane su di me. Le sue gambe si sono chiuse intorno a me. È stato travolgente. Il signor Savage era lì e ha guidato il cazzo nella mia figa e non appena è stato dentro di me ha iniziato a spingere così forte e veloce. Non era grande, ma la velocità... e l'oscenità. La mia figa era in fiamme. "Ecco fatto, ragazzo, prendi il suo ragazzo." Il signor Savage ha incoraggiato il suo cane. "Prendi la tua piccola puttana." L'ho visto prendere la macchina fotografica dal signor Black. Non avevo notato che mi stava già fotografando. Ora il signor Savage ha preso il sopravvento. Scattandomi da tutte le angolazioni. Primi piani e riprese di tutto il corpo. Non ho potuto fare a meno di guardarlo dritto nella telecamera. Mi stavo perdendo.

Mi sono guardato intorno. Tutti gli uomini avevano cazzi duri. Le donne si strofinano e mi guardano. Non ero preparato per quello che sarebbe successo dopo. Non sapevo molto di cani. Ho sentito il suo cazzo iniziare a gonfiarsi dentro di me. Le sue spinte divennero meno frenetiche. Si è gonfiato più grande e mi ha spinto e tirato addosso in modi sconosciuti. Sembrava enorme. Poi mi sono sentito sparare dentro di me, ma non era come niente che avessi sentito prima. Faceva caldo e sembrava che ce ne fosse così tanto. È andato avanti per quella che sembrava un'età ed è stato fantastico. Ho chiuso gli occhi e sono venuta con il cane. Non potevo più trattenermi. Ho urlato e tremato. Per il momento non importava del pubblico o delle foto, solo delle incredibili sensazioni, è stato dannatamente bello. Come potevo non cedere a loro? Il cane si era gonfiato così tanto e la mia figa era così stretta che ha cercato di liberarsi e rapidamente il signor Savage lo ha fermato. Tenendolo fermo. Non volendo che mi ferisse. Mi sentii sollevato. Non ho davvero registrato quanto tempo ci è voluto. Ma alla fine siamo stati separati. Pensavo di avere tempo per riprendermi. Sii lasciato solo. Non sono davvero sicuro di cosa ho pensato. Avevo dimenticato di averli visti tutti così eccitati. Non mi ero reso conto che intendessero usarmi per saziare il loro appetito.

Il signor Black è entrato con una specie di aggeggio. Sono stato tirato giù dal letto e legato. Era pesante con un'ampia base. Aveva un raggio abbastanza largo per il mio busto, due cinghie mi tenevano lì. C'erano braccia da legare e allargare le gambe dietro di me. I miei seni pendevano dall'estremità. Le mie mani erano legate dietro la schiena. Non era così comodo. Mi sono sentito esposto e impotente. Il bavaglio è stato rimosso e mi è stato dato qualcosa da bere. Avevo bisogno di fare pipì ma ero troppo imbarazzato per dirlo. Hanno sostituito quel bavaglio con un altro che mi teneva la bocca spalancata. Non si parlava, mi hanno solo usato. Cambiare direzione. Scattare più foto. Ho avuto un cazzo speronato in gola e uno nella mia figa. Non avevo mai provato niente del genere. Solo nelle mie fantasie. Il cazzo nella mia bocca non era per niente come i pompini che avevo fatto. Il bavaglio a bocca aperta ha dato loro un accesso completo e stavano solo usando la mia bocca nello stesso modo in cui avrebbero fatto la mia figa. Entrandomi in gola. Tagliandomi l'aria a volte. Lo sputo usciva dalla mia bocca. E mio dio l'ho adorato. L'ho adorato. Ho sentito le mani che mi tiravano il seno, pizzicandomi forte i capezzoli. Sculacciandomi le chiappe e separandole. Non ero nemmeno sicuro di cosa stesse sondando il mio culo, qualcosa lo era e non avevo idea di cosa. Ma è stato tutto fantastico e ho avuto un altro orgasmo. Non ho potuto farne a meno. Era il signor Black che mi aveva il cazzo in bocca e mi ha dato da mangiare il suo sperma, mi ha detto di non perdere una goccia e mi sono ritrovato a obbedirgli e a non volerlo deludere. "Sei una brava puttanella. Siamo molto fortunati ad averti trovata." Mi ha accarezzato la testa. Il signor Johnson mi ha dato da mangiare il suo cazzo dopo. Non avrei mai immaginato di godermi un uomo così più grande di me, ma l'ho fatto. Non solo mi è piaciuto, l'ho adorato. Qualcos'altro stava iniziando a entrare e uscire dalla mia figa e il signor Johnson ha visto l'espressione confusa sul mio viso. "Rilassati mia cara. Quella è Eleanor, ha un cinturino. Tutti ti metteranno alla prova stasera." Non riuscivo a vederla, ma ora sapevo che la signora Black stava infilando una specie di dildo dentro e fuori la mia figa. Mi stava facendo impazzire. Non riuscivo ancora a capire cosa c'era nel mio culo, ma ora vibrava e veniva spinto più a fondo. Non riuscivo a sopportarlo.

La signora Johnson è entrata nel mio campo visivo con un grande vibratore, "questa è una bacchetta magica mia cara e te ne innamorerai. Ti porterà in luoghi che non sapevi esistessero. Farà parte del tuo regime quotidiano con un poche eccezioni. Stasera andrò piano con te anche se mia adorabile dolce ragazza, non preoccuparti. E lei mi baciò sulla fronte e mi strinse il seno.

mi sono teso. Sembrava così potente ed ero già così sopraffatto. Ma poi c'erano cinque paia di mani che mi accarezzavano e mi calmavano. Poi anche la signora Stein si alzò e si massaggiò delicatamente uno dei miei seni. Mentre la signora Johnson parlava, il vibratore nel mio culo era spento, ora è stato riacceso. Non ero del tutto sicuro di cosa stesse succedendo intorno alla mia figa, sembrava vuota. Volevo qualcosa dentro così tanto. Il signor Johnson mi ha visto mentre cercavo di guardarmi indietro, ma mi stava gentilmente ma fermamente tenendo la testa e ora spingendo il suo cazzo di nuovo nella mia bocca e giù per la gola. Poi con mio sollievo, ho sentito un cazzo scivolare nella mia figa. Sapevo che doveva essere il signor Savage. È stato così meraviglioso.

La mia iniziazione è continuata per un po'. Ero esausto. Ma sembravano tutti soddisfatti. Sono stato rimosso dalle restrizioni e condotto in bagno. Ora aveva più senso per me che il bagno fosse così grande. Era sembrato strano. Devono godersi le attività di gruppo, ho pensato. Sono stato messo nel grande box doccia dove tutti potevano vedere e gli è stato ordinato di fare pipì. Ho guardato indietro con aria assente. Il signor Black parlò "Non essere sciocco ora. Sai che ti abbiamo osservato. Ti abbiamo già visto fare pipì. Accovacciati e allarga le gambe correttamente, ecco, ora le tue labbra esterne, perfette, brava ragazza. Rilassati e basta Non vuoi che entri e ti sculacci, o no?" Mi sorrise. Respiravo a fatica, mi sforzavo di fare pipì. Mi stavano tutti fissando. Non è successo niente. Ero così disperato di fare pipì. "Giusto George, dammi una mano." Sono entrati e mi hanno piegato tra loro. "Se la sculacci George, farò un po' di pressione." Il signor Savage ha iniziato a sculacciarmi forte. Il signor Black ha iniziato a forzare le sue dita nella mia figa bagnata e dolorante. Ha premuto sulla mia vescica dall'interno e ha usato l'altra mano per premere dall'esterno. "Dai, adorabile puttana, fallo uscire, puoi sentirmi stringere, non puoi. Dammi quello che voglio. Non puoi trattenerti, sai che devi lasciarti andare. Farai pipì tutto sopra di me troia, andiamo. ORA!!" Non potevo trattenermi, non volevo. Ho appena lasciato andare. Era così umiliante ma allo stesso tempo si sentiva intensamente soddisfacente. Come tante altre cose quella notte, non lo capivo e non mi importava. Ho appena lasciato che accadesse. "Tesoro adorabile, ben fatto. Sei una brava ragazza. Ripuliamoci.

Sono stato insaponato, pulito accuratamente e asciugato. Riportato nella mia stanza. Mi hanno fatto bere molta acqua.

La signora Black ha messo un lenzuolo pulito sul letto. Gli uomini si sono allontanati ma le donne sono rimaste indietro. "Solo un po' di tempo da sole per noi ragazze mia cara." La signora Black si sdraiò in cima al letto e mi tirò a sé. "Voglio che allatti i miei seni." Mi ha spinto da lei. Non avevo mai succhiato il seno a una donna, ma l'avevo sempre voluto. Ho tirato indietro la testa sorpresa, c'era il latte! Sorrise allo sguardo sul mio viso. "È ora di dar da mangiare cara, andiamo." Mi sono sistemato sul suo seno e mi sono ritrovato a succhiarla felicemente. La signora Johnson mi ha aperto le gambe e ha iniziato a leccarmi la figa. Non era niente come i cani. Era abile, facendomi contorcere mentre faceva le cose in ogni parte della mia figa. Non lasciando nessuna parte trascurata. "Penso che sia abbastanza per stanotte. Ora dobbiamo prepararti per andare a letto. Hanno tirato fuori un pannolino e dei tappi. "Stasera sarai trattenuto, quindi ti metteremo un pannolino. Il pannolino è lì per essere usato, non essere timido. Ti puliremo quando ti prendiamo domattina." Si alzarono e discussero delle prese.

Il signor Savage è entrato e ha guardato la scena. "Sei indeciso, sbrigati e decidi che sono stanco e voglio andare a letto." Hanno continuato a discutere. Si avvicinò. Dammi quelli, dico di lasciarli dentro entrambi, ha bisogno della pratica e con quello, li ha spinti entrambi dentro di me con fermezza. Baciandomi sulle labbra della mia figa e poi sulla mia guancia. Buonanotte mio caro. E se ne andò. Le signore hanno finito il mio pannolino mi hanno coperto e mi hanno dato il bacio della buonanotte. Stavo quasi dormendo quando il signor Savage è entrato e ha detto che non poteva lasciarmi passare la prima notte da solo. Pensavo volesse dire che sarebbe rimasto, ma ha fatto entrare i cani. Si sono sdraiati accanto a me. Uno per lato. Mi sorrise e se ne andò.

Storie simili

Naked Day - parte 7

Allora, Sandy vuole un po' di cazzo. Ci sono stato, l'ho fatto, dissi con un sorriso. Sandy mi ha puntato il dito medio e ha riso. Beh, ho bisogno di una pausa, ho annunciato. Ho preso un asciugamano per Cindy per pulire il viso dal suo doppio viso, poi ho portato una sedia in fondo al letto. Penso che mi siederò qui e dirigerò. Dannazione, tutti e tre i fratelli Monroe nudi sul mio letto. Cominciamo. Johnny alzati sulla tua schiena e lascia che le tue sorelle lavorino per farti diventare duro di nuovo. Sandy, guarda quanto di questo puoi scendere...

278 I più visti

Likes 0

Wendy e Miss West iii

Il terzo di tre Wendy è stata condotta con gli occhi bendati dalla signorina West verso una porta sul retro dell'ufficio. La signorina West inserì una chiave e aprì la pesante porta di quercia di quello che dall'esterno sembrerebbe essere un magazzino vicino all'ufficio principale. Entrando, se Wendy avesse potuto vedere, avrebbe visto una piccola stanza, circa 6 piedi quadrati, dipinta di nero con anelli di metallo fissati a varie altezze lungo le pareti e in vari punti al soffitto. La stanza era illuminata con faretti orientati in tutte le direzioni. Wendy era in piedi al centro della stanza molto illuminata...

388 I più visti

Likes 0

Il club capannone (parte 4)

Prima di tutto, scuse enormi per il ritardo nella produzione della parte 4. Crisi inaspettata con influenza familiare dappertutto. Tutti meglio ora, così posso rispondere all'ultima serie di feedback..... Trainers nel Regno Unito si riferisce a calzature sportive.....Nike, Adidas, Puma ecc. Non credo che ci siano altre domande, così via con la parte 4. Questo coinvolge Finn, che vedo ancora di tanto in tanto. In effetti, ha riparato il mio PC l'anno scorso. Progetta siti web e altre cose tecniche che mi lasciano sconcertato. Non ha idea che sto scrivendo questo, e ovviamente ho cambiato il suo nome (in qualcosa di...

469 I più visti

Likes 0

Nato di nuovo parte 2

Alle tre abbiamo ricominciato e Marie ha portato fuori il brandy. Roy disse: Un barilotto di whisky e un buon drink sarebbero più adatti a questo pantano. Va bene, ragazzi, avete il vostro brandy, lasciatemi pensare, e mentre pensavo, mamma e Mary risero vedendo uscire il blocco stenotico e le palline di carta cadere sul pavimento come pioggia. Marie e Mary raccolsero le palle e si guardarono scuotendo la testa e dissero: Non può, non lo farebbe. Ho finito e sono tornato al tavolo Mary ha detto: Mio marito, non puoi, saremo famosi ma non in senso positivo. Ho detto: Sono...

397 I più visti

Likes 0

Vacanza tropicale_(1)

Vacanza tropicale È stata una notte tranquilla al resort, essendo fuori stagione ea metà settimana. Ma è per questo che eravamo lì: abbiamo risparmiato un sacco di soldi in questo modo. Dopo cena abbiamo deciso di prendere un paio di drink tropicali e dirigerci verso la vasca idromassaggio sul lato nudo del resort. Quando siamo arrivati ​​c'era già un'altra coppia lì, il che mi ha un po' deluso: speravo di fare sesso con mia moglie sotto le stelle. Ma li abbiamo riconosciuti come Tom e Nancy, che si erano conosciuti il ​​giorno prima alla piscina per nudisti, quindi ci siamo salutati...

595 I più visti

Likes 1

Benedizione sotto mentite spoglie

L'indimenticabile avvenimento, che sto per raccontarvi, non è una storia di cazzi e tori, piuttosto è il mio primo tentativo sessuale che ho fatto quando studiavo al quarto anno di ingegneria. Per prima cosa mi presento: vivo con mio zio a Lahore. Essendo un contadino il mio fisico è robusto e la pelle è chiara. Molte donne del villaggio erano attratte da me ma non le ho notate in parte per l'inclinazione di mio padre alle attività religiose nel villaggio e in parte per il timore di essere colto in flagrante. Anche allora i miei occhi rimasero assetati di uno sguardo...

481 I più visti

Likes 0

LA VENDETTA È DOLCE???

Ehi, Peg, vieni qui e aiutami per un minuto, per favore, gridò suo marito John dall'interno del garage!?! Peg Burton si alzò dalle ginocchia mentre stava piantando alcune giovani piante di pomodoro nel suo giardino , e dopo essersi alzata e aver lasciato cadere i guanti a terra, ha camminato per una decina di piedi fino al garage in cerca di suo marito!!! John, chiese piano, dove sei, perché le luci sono spente, vieni avanti adesso, smettila di scherzare!!! Si voltò con cautela, guardando in ogni angolo e fessura del grande edificio a due stalli, ma proprio quando stava per sgattaiolare...

580 I più visti

Likes 0

Un discorso di papà e figlia.. Parte 1

Un discorso di papà e figlia Di Sugar Daddy 8/03/15 Tutte le opere sono scritte in copia Non giudicarmi. So che dopo questa storia non diventerò il padre dell'anno, ma è così. Sono sempre stato attratto dalle ragazze più giovani. Non ho mai veramente assecondato i miei impulsi, tranne una volta con mio cugino più giovane. Ma questa è una storia per un'altra volta. Ma tornando a questa storia, sono un uomo divorziato con due figli. Entrambe sono ragazze una otto Julie e Brandy la più grande. Mia moglie ed io abbiamo divorziato circa un anno fa. Le ho lasciato la...

598 I più visti

Likes 0

Racconti di campagna: il cambiamento

Switch fece scattare una seconda lama con un clic e io tornai al mio camion. Non sembravano nemmeno notarmi molto. Avevano tutti tra i diciassette ei ventisei anni. Condividevano tutti una figura massiccia e forte, occhi e capelli scuri e morti e un carattere meschino. Che cazzo ci fate qui ragazzi? Disse Reed Hardy, il maggiore. Switch sbuffò rumorosamente. Ha picchiato a sangue tuo fratello. Quello era Switch. Jim si fece avanti. Non sono affari tuoi, Reed, lascia perdere. Disse con calma. Ho aperto la portiera del mio furgone. Ancora nessuno mi ha notato. Davvero? La vedo diversa. Ho sentito che...

517 I più visti

Likes 0

Il primo trio di mia moglie

Questa storia è successa esattamente 2 anni fa. Io e mia moglie siamo entrambi molto entusiasti del sesso e delle avventure sessuali. Sono fortunato ad avere una moglie così arrapata. Per prima cosa ti spiegherò mia moglie. Il suo nome è vidya (nome cambiato) e ha 28 anni. Veniamo da Cochin in Kerala. Vidya è alta circa 5 piedi e 2 pollici, un corpo snello con tette medie e un fantastico culo rotondo. È bionda e assomiglia leggermente a Aiswarya rai. Sono rahul e ora ho 35 anni e come nelle mie storie precedenti sono alto 5 piedi e 8 pollici...

660 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.